Cavallin: “Estraneo ad ogni responsabilità”

Il sindaco si dice pienamente fiducioso dell’operato della magistratura e conferma che gli sono stati notificati gli atti: "Mi sono state mosse alcune contestazioni riguardanti abuso d’ufficio e omessa denuncia"

Induno Olona: presentazione Marco Cavallin

“Ieri ho appreso che, nell’ambito del procedimento penale che come è noto ha interessato il nostro Comune, al sottoscritto in qualità di Sindaco, vengono mosse alcune contestazioni riguardanti abuso d’ufficio e omessa denuncia”.

Con queste parole, dopo gli arresti di ieri in merito a sospetti episodi di corruzione a Induno Olona arriva in serata attraverso una nota anche la posizione del sindaco Cavallin che sull’indagine della magistratura dice:

“Fin d’ora posso dire di essere pienamente e totalmente estraneo a qualsiasi responsabilità: sono sereno e convinto di questo, e pronto a dimostrarlo. Ho piena fiducia nell’operato della Magistratura e proprio per rispetto nei confronti degli Inquirenti, non posso entrare nel merito della vicenda – per altro a me nota per tratti del tutto minimali, in ragione del segreto istruttorio che per legge copre l’indagine e della sinteticità degli atti che mi sono stati notificati”.

Venerdì avranno inizio gli interrogatori di garanzia: il giudice per le indagini preliminari Alessandro Chionna varcherà i cancelli dei Miogni per ascoltare ciò che avrà da dire il responsabile dell’area manutenzioni del Comune di Induno Olona finito ieri, lunedì, in manette con accuse pesanti.

Sulla vicenda il sindaco Cavallin si dice molto preoccupato: “In realtà sono molto preoccupato – spiega -, direi sgomento, per il danno economico che la collettività indunese sembrerebbe avere subito da queste condotte illecite. Il Segretario Comunale, responsabile anticorruzione, adotterà tutte le misure di legge, nei confronti dei dipendenti coinvolti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore