Inaugurato il nuovo ambulatorio medico

Spazi rinnovati e una nuova rampa di accesso per i diversamente abili

Inaugurazione ambulatorio a Cazzago Brabbia

Prima la commemorazione dei caduti in guerra nella Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate e poi l’inaugurazione dell’ambulatorio medico con la nuova rampa di accesso laterale per i diversamente abili. La cittadinanza di Cazzago Brabbia a questa giornata, un po’ sospesa tra passato e presente, ha risposto con grande senso civico nonostante il tempo a dir poco inclemente. Molte le penne nere presenti, a partire dal sindaco Emilio Magni che ha ribadito l’importanza di commemorare questi due momenti. «Qui c’è il cuore del paese – ha detto il primo cittadino –  c’è la scuola, il comune, il parco e l’ambulatorio con la nuova rampa, indispensabile per permettere l’accesso ai disabili. Tutto questo è stato possibile perché abbiamo un ufficio tecnico che funziona bene e ha ottenuto le risorse necessarie partecipando ad alcuni bandi».

Galleria fotografica

Inaugurazione ambulatorio a Cazzago Brabbia 4 di 12

Gli spazi del nuovo ambulatorio sono ampi e luminosi con la sala d’aspetto dotata di televisore per intrattenere i pazienti, mentre un “semaforo” fuori dal locale visite indicherà quando il medico è libero (verde) od occupato (rosso).

Inaugurazione ambulatorio a Cazzago Brabbia
nella foto sotto la ciminiera della fornace

La prossima inaugurazione sarà a dicembre e riguarderà la ciminiera della fornace sulla strada per Inarzo. «I lavori sono ormai quasi finiti – ha sottolineato Magni – sono stati raddrizzati gli ultimi metri e per Natale sarà liberata dai ponteggi».

A Cazzago e Inarzo tutti avranno il medico di famiglia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugurazione ambulatorio a Cazzago Brabbia 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore