Le Acli lanciano a Varese la proposta di legge #iosonocaregiver

Presentata nella mattinata di sabato 9 novembre la proposta di legge regionale lanciata dalle Acli pre il riconoscimento e il sostegno di chi si prende cura dei familiari non autosufficienti

Generico 2018

Parte dal convegno ospitato nella mattinata di sabato 9 novembre dal Salone di Palazzo Estense la maratona di #iosonocaregiver, la proposta di legge popolare regionale per il riconoscimento e il sostegno delle persone che si prendono cura di un familiare non autosufficienze, dedicandogli tempo ed energia.

In Lombardia sono 450 mila i caregiver residenti che a livello nazionale sono quasi 4 milioni. Solo una minima parte di questi però sono lavoratori a tempo indeterminato che possono contare sulla legge 104 del ‘92 che concede speciali permessi di assenza dal luogo di lavoro per poter assistere il familiare in difficoltà, purché l’invalidità riconosciuta sia del 100%”, ha detto Emiliano Manfredonia, presidente nazionale del Patronato Acli intervenendo al convegno varesino.
Paradossalmente mentre aumentano le persone anziane e quelle con bisogno di assistenza continua diminuiscono i soggetti familiari cui viene riconosciuto il ruolo di caregiver “da una legge meritoria – ha aggiunto Manfredonia – ma che non basta più.

Generico 2018

Da queste considerazioni nasce la Proposta di legge regionale “Per il riconoscimento e il sostegno del caregiver familiare” (qui il testo integrale) lanciata proprio dalle Acli provinciali e regionale che ha bisogno di almeno 5 mila firme per arrivare in discussione al Pirellone. Scopo della normativa è rendere riconoscibile e valorizzare la figura del Caregiver creando anche una rete di sostegno al suo ruolo all’interno del “sistema integrato dei servizi sociali, sociosanitari, sanitari e di solidarietà”. Anche attraverso punti di incontro e momenti formativi specifici dedicati.

“Quello della cura in famiglia delle persone anziane o comunque con disabilità totali o parziali è un tema oramai ineludibile che deve essere affrontato a livello regionale e nazionale, perché in questo momento l’emergenza ricade sui Comuni che da soli non hanno la forza di farvi fronte”, ha detto l’assessore ai servizi sociali Roberto Molinari al margine del convegno.

Generico 2018

Per questo anche la sezione lombarda di Anci (Associazione nazionale comuni italiani) sostiene la proposta di legge regionale promossa dalle Acli per il riconoscimento dei caregiver e molte amministrazioni nelle prossime settimane si attrezzeranno per raccogliere le firme direttamente negli uffici anagrafe.
La proposta di legge potrà essere sottoscritta anche nelle sedi e nei momenti associativi Acli secondo le informazioni condivise sul sito e sulla pagina Facebook #iosonocaregiver.
Per maggiori info scrivere a info@iosonocaregiver.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.