Saronno: l’apologia di Socrate torna in vita con la musica d’orchestra

Domenica 24 novembre, appuntamento con “Le Stanze della Musica” per un viaggio a ritroso nell’antica Grecia

Generico 2018

Un’occasione unica per rivivere tutto il fascino del mondo classico e della grecità, attraverso la figura di Platone, pilastro della filosofia e del pensiero filosofico occidentale, e il soave sottofondo della musica d’orchestra: è l’iniziativa culturale dell’associazione “Le Stanze della Musica”, che propone l’evento teatrale “Apologia di Socrate, di Platone”, una moderna rivisitazione del discorso scritto nell’antichità da Platone in difesa di Socrate.

L’evento si terrà domenica 24 novembre alle ore 17.30 presso l’Auditorium di via Padre Paolo Reina, 14/16, a Saronno. Lo spettacolo sarà diretto ed interpretato da Christian Poggioni, mentre le musiche sono composte ed eseguite da Irina Solinas, autrice della composizione originale, nata dalla collaborazione con il violoncellista Giovanni Sollima, che accompagnerà l’esibizione.

Il testo dell’Apologia fu originariamente scritto da Platone e pronunciato da Socrate, vittima di una congiura politica e processato, in difesa della condanna a morte per l’accusa di empietà e corruzione che gli fu rivolta. La colonna sonora che accompagnerà il discorso socratico è affidata ad un quartetto di violoncelli, le musiche saranno riprodotte e in altri momenti eseguite dal vivo dalla stessa Irina Solinas. E’ consigliata la prenotazione, il costo del biglietto è di 10 euro. Per maggiori informazioni sono disponibili il contatto 366 59 80 980 e l’indirizzo mail info@lestanzedellamusica.org, oltre al sito internet www.lestanzedellamusica.org .

di
Pubblicato il 18 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore