Si insedia il consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi a Lonate

Il nuovo sindaco dei ragazzi e delle ragazze Alessia Cuttone, insieme ai nuovi colleghi consiglieri, si è presentato ufficialmente ai "senior"

consiglio comunale ragazzi e ragazze di Lonate

Consiglieri più giovani quelli che ieri sera, giovedì 28 novembre, sedevano tra i banchi del consiglio comunale di Lonate Pozzolo. Si trattava, infatti, del nuovo consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi nuovamente eletto poco tempo fa ed insediatosi ufficialmente tra i banchi dove i rappresentanti dei lonatesi si riuniscono mensilmente. Un segnale positivo, secondo il consigliere Mauro Canziani (“Uniti e liberi”), la loro presenza.

La nuova sindaca Alessia Cottone ha portato, a nome dei suoi colleghi, le istanze del consiglio comunale junior, tra cui: il ballo di beneficenza di fine anno per le classi terze (per poi, con il ricavato, acquistare delle borracce da regalare alle future classi prime) e delle migliorie da apportare all’esterno dell’edificio scolastico. Il vicesindaco Davide Tancredi ha proposto delle attività culturali (mostre e rappresentazioni teatrali), oltre a cicli di incontri di sensibilizzazione su temi a loro cari, come il bullismo, legalità, la discriminazione di genere e il terrorismo, o altri problemi sociali. L’attenzione alle esigenze dei compagni di scuola – promettono i consiglieri – rimarrà vigile ed attenta, passando pe r le classi a raccogliere le problematiche o segnalazioni “dal basso”.

Concretezza e piedi per terra sono le parole chiave delle loro richieste poste ai colleghi senior, che hanno apprezzato molto: «Ho apprezzato la questione delle piccole cose, perché è partendo dal poco che si riesce a fare molto, non mollate mai. Considerateci sempre disponibili per raccogliere le vostre segnalazioni», li ha salutati così Nadia Rosa, prima cittadina lonatese.

Anche i banchi dell’opposizioni hanno accolto con calorosità: «Le proposte sono concrete, reali: è la prima volta che sento delle proposte non fantascientifiche, marealizzabili, mi piace molto anche la parte green, perché voi ragazzi siete più attenti al tema ambientale», ha commentato Ausilia Maria Angelino (“Ausilia Angelino sindaco”) che, riferendosi al tema del bullismo, ha incitato i giovani a non mollare mai e a fare gruppo. Mauro Andreoli ha apprezzato la presenza dei consiglieri giovani, una vera e propria ventata di aria fresca: «Grazie ragazzi per averci portato delle istanze molto concrete e possibili da realizzare. Avete portato una ventata d’aria fresca in questo consiglio: è bello vedervi qui perché siete il futuro della nostra comunità locale. Non perdete questo entusiasmo e questa attenzione che avete».

L’invito porto dal sindaco Rosa, giunta ed assessori è quello di venire a trovare i consiglieri più spesso, per darci nuovi spunti e stimoli per la nuova città.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 29 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore