Amazon testa il pagamento a rate anche in Italia

Si tratta, per ora, della fase di prova ed è accessibile solo ad una platea ristretta di utenti del sito

amazon

Cinque rate mensili da” è la nuova opzione di acquisto introdotta per alcuni prodotti su Amazon.

Il colosso dello shopping on line si è aperto da poco ai pagamenti rateali anche in Italia, soluzione già attiva da diverso tempo negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei. Si tratta, per ora, della fase di prova ed è accessibile solo ad una platea ristretta (scelti in maniera casuale).

Nessuna dichiarazione ufficiale rilasciata dall’azienda, che si è limitata ad inserire nella sezione assistenza e servizio ai clienti la modalità di pagamento a rate, spiegando come funziona. La dilatazione consiste in cinque pagamenti mensili, quindi il saldo definitivo avverrà a quattro mesi dall’acquisto: non è possibile, da parte del cliente, scegliere una suddivisione diversa dell’importo, ma può decidere se saldare in anticipo le rate mancanti.

Nel magazzino di Amazon, dove ci si prepara per il black friday

Si tratta di una piccola rivoluzione, ma con delle restrizioni. Prima di tutto sui prodotti, che devono essere nuovi e non proposti da aziende esterne; ci sono anche delle limitazioni sui clienti: chi acquista deve essere residente in Italia e, fatto più importante, deve avere una “buona cronologia di pagamenti”.

La carta di debito o di credito intestata al compratore e al suo account Amazon deve, inoltre, scadere venti giorni dopo la data prevista per il pagamento della rata finale.

Inoltre, su questi articoli non sarà possibile effettuare cambi o resi.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 26 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore