A Gallarate i non vedenti hanno il taxi scontati

È stata rinnovata la convenzione tra Comune, Unione Italiana Ciechi e Radiotaxi. Il servizio era già stato avviato nel 2019 e ha avuto alcune adesioni effettive

taxi

A Gallarate anche nel 2020 ci saranno le corse taxi scontate per le persone non vedenti.

È stato infatti rinnovato anche quest’anno l’accordo tra Consorzio Artigiani Taxisti, servizi sociali del Comune e Unione Italiana dei Ciechi.Il provvedimento è stato approvato infatti dalla giunta comunale, sulla falsariga di quello del 2019

Le condizioni rimangono quelle dello scorso anno, così come l’impegno economico di massima:  ogni singola persona può avere un massimo di quaranta buoni dal valore di 6 euro l’uno, che vengono coperti per cinque euro dalle casse del Comune e per uno dal consorzio taxi.

Ma quanto è stato l’uso lo scorso anno? «C’è stata qualche adesione: su una sessantina di ipovedenti presenti a Gallarate, 27 sono iscritti all’associazione e 9 hanno utilizzato il servizio durante il 2019» spiega il sindaco Cassani. Non numeri consistenti, ma comunque con una buona incidenza rispetto al totale: per ogni singola persona un aiuto al diritto alla mobilità è importante.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore