Un incontro con De Bortoli per san Francesco di Sales

La tradizionale funzione nel giorno di san Francesco di Sales si arricchisce di un dibattito che vede protagonista Ferruccio de Bortoli, già direttore del Corriere della Sera. Che fornisce crediti per la formazione continua ai professionisti

oratorio san vittore apertura

La festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e dei comunicatori, vedrà quest’anno la presenza a Varese di Ferruccio De Bortoli, editorialista e già direttore del Corriere della Sera, che parlerà sul tema: “Italia 2020, informazione, etica e responsabilità”, un tema di particolare attualità tenendo conto della rivoluzione che ha coinvolto dall’inizio del millennio il sistema della comunicazione.

All’incontro,  che sarà coordinato da Gianfranco Fabi e introdotto da Walter Magni, responsabile dell’Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Milano, parteciperà anche il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti.

L’appuntamento è per il 18 gennaio, giorno di San Francesco di Sales, a partire dalle 10, presso il salone dell’Oratorio San Vittore/Centro Pastorale Paolo VI, in via San Francesco 15. Seguirà alle 11, 30 la Santa Messa presieduta da monsignor Giuseppe Vegezzi, Vicario episcopale della zona di Varese.

L’evento è accreditato per la formazione permanente dei giornalisti e concluderà un ciclo di incontri sulla comunicazione che si sono tenuti presso il Convento dei frati Cappuccini di Viale Borri.

Sarà aperto a tutta la città così come la tavola rotonda, che si svolgerà venerdì 10 gennaio alle 17, presso lo stesso convento, dove saranno a confronto i responsabili dei mezzi di comunicazione varesini: giornali, radio, tv e siti web.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2020
Leggi i commenti

Foto

Un incontro con De Bortoli per san Francesco di Sales 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore