Sabato l’ultimo saluto a Giuliano, l’operaio di Gemonio morto in Svizzera

Il funerale è fissato per sabato 15 alle 14.30 nella Chiesa Parrocchiale di Gemonio

Giuliano Predolini

Sarà sabato 15 febbraio il momento dell’ultimo saluto a Giuliano Predolini, l’operaio di  45 anni rimasto vittima di un incidente sul lavoro martedì scorso in Svizzera.

Il funerale è fissato per le 14.30 nella Chiesa Parrocchiale di Gemonio, in piazza della Vittoria. Prima, alle 14, è prevista la recita del rosario.

L’uomo, secondo la ricostruzione comunicata dalle forze dell’ordine elvetiche, era intento a piegare una sbarra di metallo con un macchinario, quando un pezzo si è staccato dalla stessa apparecchiatura e lo ha colpito al petto

Negli ultimi giorni tutta la comunità di Gemonio si è stretta attorno alla famiglia. Giuliano, conosciuto da tutti come “Vincenzo” lascia infatti la moglie e due figli, una bambina ed un bimbo di pochi anni.

Incidente in fabbrica, Gemonio piange Giuliano

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore