Gallera: trend in crescita “in campo misure forti“

L’assessore regionale in diretta facebook parla di “sistema sanitario sotto tensione“

Avarie

Da 50 ricoverati in terapia intensiva il 28 febbraio, oggi siamo a oltre 350: sette volte tanto in 10 giorni.

Crescono le dimissioni, ma anche i contagi: un trend in crescita, anche quello dei decessi secondo l’assessore regionale Giulio Gallera che a due settimane dalla diffusione del coronavirus parla di «quadro di complessità».

«Per questo è evidente che allo scadere delle prime misure prese dal Governo (le zone rosse ndr) ci siamo confrontati coi sindaci capoluogo per confrontarci sull’evoluzione del sistema e le misure da prendere».

Gallera in merito a questo ha citato il documento del coordinamento delle terapie intensive lombarde che parla di possibile «catastrofe sanitaria» se non vengono prese misure efficaci.

Un vero e proprio grido d’allarme: «La situazione dal loro punto di vista è che ci chiedono di mettere in campo misure forti per ché si avvicina drammaticamente il momento di non riuscire a dare risposte. Qualcuno ci ha detto che nei nostri presidi lo sforzo di fare meglio è messo a dura prova».

«Abbiamo condiviso queste riflessioni con gli esperti e gli amministratori e chiesto al Governo di assumersi le responsabilità a fronte delle preoccupazioni della Regione», ha spiegato Gallera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore