Gorla Maggiore consacrato alla Madonna contro il Coronavirus

Il sindaco e il parroco di Gorla Maggiore hanno consacrato il paese alla Madonna di san Vitale per chiedere aiuto per fermare l'epidemia da Coronavirus

Gorla maggiore consacrato alla Madonna contro il coronavirus

Ieri mattina, lunedì 30 marzo, il paese di Gorla Maggiore è stato consacrato alla Madonna di san Vitale.

Con un rito ufficiale alla presenza del parroco don Valentino e del sindaco Pietro Zappamiglio, è stata chiesta la benedizione e l’intervento della Madonna affinché interceda per “fermare il diffondersi di questa epidemia”.

Sacerdote e Sindaco si sono recati all’antica chiesetta che si affaccia sulla valle, luogo a cui parrocchia e Amministrazione comunale hanno dato sempre più rilevanza negli ultimi anni, con eventi religiosi, feste ricreative e con la sistemazione del sentiero che collega la chiesa al fondovalle.

Gorla maggiore consacrato alla Madonna contro il coronavirus

«Qui portiamo le nostre preghiere più intime. Qui, anche solo per vedere la Tua immagine fra le grate della porta, corriamo quando la vita ci mette alla prova e quando la salute è in pericolo» ha recitato don Valentino nella preghiera.

Il rito è stato celebrato a porte chiuse, ma i gorlesi hanno potuto seguire la diretta della Consacrazione attraverso la pagina Facebook dell’oratorio san Carlo.

di
Pubblicato il 31 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore