Asfaltature, i lavori riprendono da via del Ceppo

Il programma proseguirà con le vie Caracciolo e Piermarini. Civati: “Sfruttiamo da subito la ripartenza dei cantieri”

asfalto

Frese al lavoro nonostante la pioggia. Sono ricominciati questa mattina, con la rimozione del vecchio manto stradale, i lavori del piano asfaltature voluto da Palazzo Estense. Si parte da via del Ceppo, ma sono già fissate anche le prossime tappe: via Caracciolo e via Piermarini cominceranno, in quest’ordine, non appena finito l’intervento ora in corso. L’elenco verrà poi aggiornato, nelle prossime settimane, con altre strade della città.

“Sfruttiamo da subito – afferma l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati – la ripartenza dei cantieri. Le nostre squadre sono già al lavoro, mentre il nuovo asfalto arriverà non appena le condizioni meteo consentiranno una posa sicura. Il piano asfaltature è un impegno che avevamo preso con i cittadini e ora, dopo la pausa imposta dall’inverno per questa tipologia di interventi e quella legata all’emergenza sanitaria, torniamo al lavoro. Varese riparte anche da qui, veloce e in sicurezza”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.