Gratis “La Concordia” in digitale: “Per affrontare insieme la quarantena”

Lo storico mensile della Comunità pastorale reso disponibile per tutti per il mese di aprile. Il parroco Don Gianni: "Per aiutare a comprendere cosa sta accadendo sia a livello civile che ecclesiale"

Don Gianni Cazzaniga

“La Concordia” è lo storico mensile della Comunità pastorale di Tradate. Ogni mese viene consegnato nelle case agli abbonati, ma in questa situazione di emergenza, il parroco Don Gianni Cazzaniga, in accordo con la redazione, ha deciso di rendere gratis il numero di aprile per tutti, in versione digitale, per affrontare insieme alla comunità questo periodo di isolamento dovuto alla diffusione del Coronavirus.

Scarica qui La Concordia Aprile

A spiegare le motivazioni che hanno portato a questa scelta è Don Gianni Cazzaniga, anche direttore del mensile: «Il mensile della Comunità Pastorale di Tradate, in questo tempo di emergenza per la pandemia, sceglie di uscire on line in formato pdf, accessibile gratuitamente a tutti, per offrirsi non solo ai suoi affezionati lettori, che ringraziamo per il costante sostegno, ma anche a tutti coloro che, pur non essendo abbonati, desiderano accostarsi alle nostre pagine».

«Il nostro intento – conclude Don Gianni – è di aiutare i lettori ad avere, insieme ad una buona informazione sulla vita della Comunità Pastorale, della Chiesa e della vita cittadina, la possibilità di seguire da vicino l’evolversi di questa crisi epocale, per cercare di comprendere quanto sta avvenendo intorno a noi, sia a livello civile che ecclesiale, con la speranza di avviare anche un dialogo più intenso con i nostri lettori, antichi e nuovi».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore