Venerdì Santo in diretta dal Santo Crocefisso di Tradate

Al termine della celebrazione a porte chiuse, ci sarà anche la "Via Crucis al tempo della pandemia" per le vie della città. La parrocchia: "Non scendete in strada, ma affacciatevi alle finestre"

convento crocefisso tradate

La celebrazione del Venerdì Santo sarà trasmessa in diretta dal Santo Crocefisso di Tradate. La piccola chiesetta, infatti, è molto conosciuta per il crocifisso che ospita. Infatti, come si legge sul sito del Comune, «Questo simulacro di Cristo crocifisso risulta essere tra i più antichi conservati nella zona, ed é sempre stato molto venerato sia dagli abitanti del circondario che da persone venute da lontano: infatti, nel corso della storia numerosi esponenti delle grandi famiglie milanesi sono venuti a inginocchiarsi ad esso. In occasione di qualche calamità, ma soprattutto nei periodi di siccità, si usava anche portarlo in corteo per le via delle contrade cittadine, fin oltre il confine dei campi. Ancora oggi i tradatesi sono molto legati al loro crocifisso e vi si stringono attorno principalmente in occasione dei riti della Settimana Santa e nella prima domenica di settembre, quando si celebra la festa a lui dedicata».

La Celebrazione della Morte del Signore si svolgerà alle 17 di venerdì 10 aprile a porte chiuse. Ma sarà possibile seguire la celebrazione in diretta VareseNews, che al termine mostrerà la partenza dal piazzale del Santuario della via Crucis nel tempo della Pandemia. La via Crucis non prevede la partecipazione delle persone ed organizzata con i soli mezzi della Protezione Civile, in accordo con le Autorità Comunali. «I cittadini sono invitati ad affacciarsi alle finestre e ai balconi, evitando di scendere in strada».

La VIA CRUCIS toccherà i seguenti luoghi significativi della nostra città:
1. Piazzale del S. Crocifisso (introduzione).
2. RSA Casa Famiglia Velini (I stazione).
3. Piazzale della Chiesa di S. Stefano (II stazione).
4. Istituto Barbara Melzi (III stazione).
5. Clinica Fondazione Maugeri (III stazione bis).
6. Ospedale Galmarini (IV stazione).
7. RSA Pineta (V stazione).
8. Piazzale della Parrocchia delle Ceppine (VI stazione).
9. Rione Bozett (Incrocio via Sant’Ambrogio – via Papa Giovanni XXIII – VII stazione).
10. Via Pisacane (VIII stazione).
11. Asilo di Abbiate (IX stazione).
12. Piazzale della Chiesa di Abbiate (X stazione).
13. Cimitero di Abbiate – Madonna della Vigne (XI stazione).
14. Chiesa di San Nazaro (XII stazione).
15. Piazzale Regina Pacis (XIII stazione).
16. Cimitero di Tradate (XIV stazione).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore