Il ritorno della musica classica: appuntamento a Caravate

Sabato 27 giugno alle 21 la chiesa parrocchiale ospita l'esibizione "Ritorno all'Opera" con l'Orchestra Antonio Vivaldi. Ingresso a offerta libera

orchestra antonio vivaldi musica classica

Lo hanno sottotitolato “Il concerto della rinascita” a ragione: l’appuntamento previsto per sabato 27 giugno a partire dalle ore 21 è il primo evento musicale nella zona del Medio Verbano dal termine del lockdown, almeno per quanto riguarda il mondo della musica classica. E per questo motivo è molto atteso dagli appassionati del genere.

A esibirsi, nella bella cornice della chiesa parrocchiale dei Santi Giovanni Battista e Maurizio a Caravate, sarà l’Orchestra Antonio Vivaldi diretta dal maestro Antonio Passerini: il concerto si intitola “Si torna all’Opera” e vede in scaletta musiche di Gaetano Donizetti, Jacques Offenbach e Giuseppe Verdi. Con gli orchestrali si esibiranno anche il pianista Marco Cadario, il soprano Antonella Romanazzi e il trombettista Alex Elia mentre lo stesso Passerini sarà impegnato al trombone.

La serata, con ingresso a offerta libera, è la prima uscita stagionale anche per la “Vivaldi” ed è organizzata con il patrocinio del Comune di Caravate e con il supporto della parrocchia locale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.