Non solo via del Cairo e largo Flaiano: in consiglio anche il problema di Via Val Lagarina

Tra i luoghi su cui l'amministrazione intende lavorare nei prossimi mesi, anche il caso della piccola via in zona Belforte che si allaga ad ogni pioggiae "imprigiona" gli abitanti

via val lagarina varese

Via Val Lagarina, Largo Flaiano, via del Cairo.
Sono solo alcuni dei luoghi che saranno al centro di riqualificazioni e interventi inseriti nella variazione al documento unico di programmazione in discussione questa sera, 2 luglio, in Consiglio Comunale.

Se su largo Flaiano e via del Cairo nei giorni scorsi sono stati presentati diversi dettagli sugli interventi previsti che riguardano, nel primo caso, il miglioramento tanto atteso dell’accessibilità alla città dall’autostrada, mentre, nel secondo caso, si tratta del progetto di riqualificazione urbanistica firmato da Marcello Morandini.

Il progetto di via Val Lagarina è invece un importante traguardo perchè riguarda lavori che i cittadini aspettano da decenni e l’amministrazione Galimberti ha deciso di portare a conclusione.

In via Val Lagarina infatti da diversi anni i residenti convivono con un problema di assorbimento dell’acqua che ad ogni pioggia abbondante crea difficoltà e allagamenti tanto da “imprigionare” i residenti dei palazzi nell’acqua.

Si tratta di realtà di residenza privata ma Palazzo Estense ha deciso di intervenire ugualmente con lavori importanti per risolvere definitivamente il problema. Il progetto e lo stanziamento economico di 40 mila euro saranno  faranno parte del dibattito e della votazione in Consiglio comunale.

L’intervento di via Val Lagarina è portato avanti dall’assessorato guidato da Andrea Civati: «Un’altra iniziativa che dimostra la nostra attenzione alle piccole cose spiega l’assessore – quelle più quotidiane e vicine alle persone».

Su questi lavori si è impegnato anche il vicesindaco Daniele Zanzi, che ha incontrato più volte i residenti. «Portiamo avanti quanto promesso – spiega Zanzi – e contiamo di poter dare presto una soluzione al problema che da decenni vivono i nostri concittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore