Contributo affitto per l’emergenza covid-19, accolte 152 domande su 270

Il contributo, per un massimo di 1500 euro, verrà versato nei prossimi giorni da parte della amministrazione direttamente al proprietario dell’alloggio. Erogati fondi per 225 mila euro

casa affitto

Sono partite questa mattina, giovedì, dall’Assessorato all’ Inclusione sociale le lettere indirizzate alle famiglie che hanno fatto domanda per ottenere il contributo regionale destinato a mantenere in regola il pagamento del canone di affitto. I requisiti base di accesso alla misura erano la residenza nell’alloggio da almeno un anno alla data del 30 marzo 2020 e la difficoltà nel pagamento del canone di un alloggio di edilizia privata.

Il contributo, pari a 4 mensilità per un massimo di 1500 euro, verrà versato nei prossimi giorni da parte della Amministrazione Comunale direttamente al proprietario dell’alloggio, il quale si impegna a non promuovere azioni di sfratto per altrettanti 4 mesi.

Le famiglie interessate da questo provvedimento sono 152, per un totale di spesa di 225 mila euro circa, su un totale di domande ricevute pari a 270. Le domande che non sono state non ammesse, a seguito dei controlli effettuati su tutte quelle presentate, erano prive dei requisiti previsti oppure presentavano dati non coerenti tra di loro.

L’ assessore Osvaldo Attolini ha così commentato: “Si tratta di un provvedimento di carattere preventivo in quanto serve ad evitare che la cosiddetta morosità incolpevole, cioè l’impossibilità di pagare l’ affitto per cause oggettive ed indipendenti dalla propria volontà, porti all’ avvio di una azione di sfratto da parte del proprietario, con evidenti complicazioni di tipo legale per entrambe le parti.

Tra le cause oggettive avevano priorità assoluta quelle situazioni di perdita di reddito legate alla pandemia da Covid 19, quali licenziamenti, cessazione di contratti a termine, perdita di un componente del nucleo familiare portatore di reddito. Come Amministrazione Comunale riteniamo di aver dato una prima risposta ad una delle numerose situazioni createsi a seguito della pandemia che ha colpito cittadini e famiglie che fino ad un anno fa non necessitavano di alcun sostegno economico”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.