Quantcast

Did Antiche Brughiere, centomila euro per il rilancio di cinque comuni del saronnese

Anche il Did Antiche Brughiere ha partecipato al Bando regionale rivolto ai Distretti del Commercio. Il commento dei presidenti Grassi e Busnelli

distretto antiche brughiere

Anche il Did Antiche Brughiere ha partecipato al Bando regionale rivolto ai Distretti del Commercio. Cinque i Comuni interessati (Caronno Pertusella, Cislago, Gerenzano, Origgio e Uboldo), per i quali sono a disposizione 100mila euro di contributi a favore dei titolari delle attività che possono rientrare nelle categorie finanziabili. Per chi ne farà domanda e avrà i requisiti richiesti, c’è la concreta possibilità di vedersi riconosciuto un contributo a fondo perduto per investimenti effettuati dopo lo scorso 4 maggio.

Un grande lavoro sinergico tra sindaci, consiglieri delegati del Did, uffici comunali e segreteria del Distretto ha consentito la pubblicazione del bando nella giornata di venerdì 7 agosto. «Un vero e proprio lavoro di squadra e il mio grazie va a tutti coloro che hanno collaborato per il raggiungimento del risultato», rimarca Rachele Grassi, presidente del Did Antiche Brughiere.

«Abbiamo dimostrato di sapere lavorare bene assieme, anche superando l’ostacolo dell’impossibilità di incontrarsi personalmente per coordinare il progetto». Un ringraziamento speciale va poi al Comune di Uboldo, capofila del Did, «che ha permesso di pubblicare questo bando rivolto agli operatori commerciali, oltre che alle pubbliche amministrazioni, in tempi davvero brevi».

Tra la parola passa agli operatori: «Il mio appello è rivolto a loro ed è quello di non perdere l’occasione di avere questo contributo economico concreto».

La presidente Grassi coglie anche l’occasione per ringraziare e rimarcare il ruolo avuto dalle attività durante tutto il periodo del lockdown, che si sono messe a disposizione per contribuire a garantire i necessari servizi sul territorio. «Abbiamo trascorso settimane davvero critiche, momenti di importanti riflessioni che hanno dato l’opportunità a chi opera nel terziario di maggiormente apprezzare il valore del senso di appartenenza che un’associazione come il Did può rappresentare. Un ruolo, quello del Distretto, svolto con dedizione e impegno, anche grazie al supporto operativo di tutta la struttura di Confcommercio Ascom Saronno». Busnelli: «Un plauso al Did Antiche Brughiere». E da parte sua, Andrea Busnelli, presidente di Confcommercio Ascom Saronno, aggiunge: «Ho seguito costantemente lo sviluppo delle progettualità dei Distretti del Commercio (Did e Duc) riferiti alla partecipazione a questo consistente bando regionale. Si tratta di importanti contributi che aiutano i commercianti in questo periodo di difficoltà».

Busnelli si dice inoltre «sinceramente compiaciuto per come si è mosso il Did, riuscendo ad arrivare all’obiettivo della pubblicazione del bando grazie ad un lavoro sinergico con tutti i soggetti coinvolti, a partire dalle amministrazioni comunali che ringrazio per avere riposto la propria fiducia nella società di consulenza che Confcommercio Ascom Saronno ha proposto, società con comprovata esperienza in materia di Distretti del Commercio e bandi regionali». Ora è il turno del Duc Saronno: «Siamo in attesa», dice Busnelli, «della scelta della società di consulenza da parte del Comune a cui affidare il lavoro di stesura del bando e poter così partire con una concreta progettualità. Voglio essere fiducioso che anche per Saronno ci potrà essere lo stesso risultato».

È possibile trovare la documentazione del bando del DID al seguente link. Informazioni sul Did Antiche Brughiere l’invito è a visitare il sito: www.didantichebrughiere.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore