A Masnago i funerali della vittima dell’alluvione di Luvinate

Le esequie di Mario Fersetti, 61 anni, saranno celebrate mercoledì 30 settembre dalle 10,30. Il ricordo dell'Atletica Gavirate, il club per cui gareggiava

varie

Saranno celebrati domani – mercoledì 30 settembre – i funerali di Mario Farsetti, l’uomo di 61 anni appassionato di podismo e di triathlon deceduto giovedì scorso nei boschi di Luvinate a causa del forte maltempo che ha causato tra le altre cose l’esondazione del Tinella.
La cerimonia funebre si terrà a partire dalle 10,30 nella chiesa parrocchiale di Masnago, a Varese.

Farsetti, di professione geometra, viveva a Barasso. Lascia la moglie Daniela e la figlia Francesca. Grande sportivo e conoscitore del territorio, aveva portato a termine alcuni “Ironman” e gareggiava per il gruppo amatori dell’Atletica Gavirate. La società sportiva lo ha ricordato così:

«Mario un grande sportivo! Correva, nuotava andava in bici. Stracolmo di forza ed energia in un corpo magro e vigoroso. Amico discreto, leale, generoso, acuto. Abbiamo avuto l’onore di averlo nella nostra società insieme nel gruppo amatori dell’Atletica Gavirate. Uno spirito libero che amava correre solo ma sempre, aperto all’incontro ed allo stare insieme. Ci mancherai».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore