Maffioli: “Noi accogliamo e curiamo tutti quelli che ne hanno bisogno”

Il direttore sanitario dell'Asst dei laghi controreplica a Gianna Moretto segretaria della Fp Cgil

Il Covid Hub dell'ospedale di Varese

Continua il botta e risposta a distanza tra la segretaria della Fp della Cgil Gianna Moretto e il direttore sanitario dell’Asst Sette Laghi di Varese Lorenzo Maffioli.
Il dibattito è iniziato con questa lettera della Moretto:

“Non si può spremere il limone due volte. Nella sanità manca il personale”

La prima risposta di Maffioli:

Asst Sette Leghi replica alla Fp Cgil: “La nostra Azienda è da mesi impegnata in un’intensa campagna di assunzioni”

La replica della Moretto

“Dottor Maffioli, la rabbia di cui deve tenere conto non è la mia, ma quella dei medici e degli infermieri”

La controreplica di Maffioli:

La dott.ssa Moretto non ha forse colto il punto della questione. Non si tratta di scegliere se garantire l’assistenza adeguata ad un paziente nel pieno rispetto delle norme di accreditamento oppure no. Se impegnare un infermiere ogni cinque, dieci o quindici pazienti.

Qui si tratta di trovare il modo di assistere i pazienti, oppure no. E noi, questo dilemma, non lo prendiamo neppure in considerazione, a costo di far arrabbiare la segretaria FP CGIL: noi uno scenario diverso dall’attuale, in cui accogliamo e curiamo tutti quelli che ne hanno bisogno, non lo contempliamo neppure.

Quanto alle indicazioni che la Dott.ssa Moretto si è sentita di fornirci su come procedere per far fronte all’emergenza, la ringrazio per l’intenzione, ma posso rassicurarla sul fatto che fino ad ora non abbiamo sentito da lei nulla che non sia già stato all’ordine del giorno delle sedute dell’Unità di Crisi. Se però dovesse venirle in mente qualche altra idea che non sia già stata formulata non dico da me, ma nemmeno da nessuno degli altri professionisti che mi affiancano in questa difficile gestione, la esortiamo a comunicarcela: sapremo farne tesoro. Per il resto, la situazione mi impone di dedicare il mio tempo alla gestione dell’emergenza: la salute dei pazienti, in questo momento, ha l’assoluta priorità”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.