Il “Vostro sito Unesco”: i cittadini raccontano Castelseprio e Torba

 L'iniziativa in programma per martedì 24 novembre alle 21, in digitale. Una serata di confronto aperta a tutti

Torba e Castelseprio: i Longobardi in Italia

Castelseprio e Torba (foto), insieme agli altri 6 luoghi dell’Italia dei Longobardi stanno rinnovando le progettualità
per i prossimi cinque anni e chiedono ai cittadini di raccontare il “loro” sito Unesco, partecipando ad un incontro digitale in cui ciascuno possa raccontare come ha vissuto questi dieci anni di sito Unesco in valle Olona, quanto e se sia cambiata la percezione e conoscenza del luogo dopo l’iscrizione nella lista Unesco, quali elementi di ricchezza e quali di criticità i cittadini trovino nell’area definita tra il parco archeologico di Castelseprio con la chiesa di S. Maria foris portas e il Monastero di Torba.

I primi destinatari sono ovviamente i cittadini di Castelseprio e Gornate Olona ma la serata di confronto è aperta a tutti.
Il sito Unesco “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”, a 10 anni dalla sua iscrizione nelle liste del Patrimonio dell’Umanità, ha dato avvio ad un percorso di confronto e consultazione per la stesura del nuovo piano di gestione 2020/2025.

Il Sito seriale riunisce 7 luoghi in Italia, che rappresentano le più importanti testimonianze monumentali longobarde sul territorio italiano: 3 in nord Italia (Cividale del Friuli, Brescia, Castelseprio/Torba) e 4 nel centro sud (Spoleto, Campello sul Clitunno, Benevento, Monte Sant’Angelo) www.longobardinitalia.it.

All’interno di questo percorso ed in relazione al nodo territoriale Castelseprio-Torba hanno già avuto luogo diversi tavoli tematici di confronto con scuole e docenti, università, operatori turistici ed associazioni.
Martedì sarà il momento della cittadinanza tutta: chi è interessato a partecipare dovrà registrarsi alla serata (che si svolgerà tramite la piattaforma meet) attraverso il seguente link: https://www.eventbrite.it/e/129897383571

Il tavolo di confronto è promosso da: ASSOCIAZIONE ITALIA LANGOBARDORUM, MIBACT Parco Archeologico di Castelseprio, LINKS FOUNDATION, Comune di CASTELSEPRIO, Comune di GORNATE OLONA

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore