Gavirate vuole un parco giochi inclusivo sul lungolago

Approvato il progetto per sistemare l'attuale area disponendo nuovi giochi e migliorando l'accessibilità. La proposta al vaglio di Regione che ha disposto un bando da 7 milioni di euro

progetto parco giochi inclusivo

Un parco giochi inclusivo: è quello il Comune di Gavirate vuole realizzare nell’attuale area sul lungolago. I

l progetto redatto dall’Ufficio tecnico partecipa quindi al bando regionale che mette a disposizione 7 milioni di euro. I termini per presentare i progetti scadranno il prossimo 31 marzo.

Il Pirellone mette a disposizione contributi a fondo perduto per il 95% delle spese, con tetto di 30 mila euro fino al 95% delle spese.

La giunta Alberio ha così predisposto un progetto per adeguare l’area giochi esistente di 1600 metri quadrati con l’inserimento di nuovi giochi per bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni.

Gli interventi riguarderanno l’introduzione di nuove strutture: una torre quadrata, due scivoli aperti, un pannello di risalita, una pedana per l’accessibilità di carrozzine, una scaletta a gradini, una rete di arrampicata con gradini sospesi, ma anche la sistemazione delle aree di caduta con pavimentazioni antitrauma e il rifacimento dei percorsi interni per migliorarne l’accessibilità togliendo ogni pendenza od ostacolo in modo che tutti possano usufruirne anche chi ha capacità motorie ridotte o sensoriali.

Il costo previsto è di circa 45.000 euro di cui il Comune potrebbe dover sostenere solo la spesa di 15.000 grazie al contributo regionale.

Il progetto, completo di tutti i documenti necessari, è stato approvato e verrà presentato in Regione.

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.