Scatole di Natale, dalla scuola di Rovera due macchine piene di doni

L'iniziativa della scuola dell'infanzia Rajchman ha raggiunto un bel risultato, segno del grande cuore della comunità malnatese

scatole di natale scuola materna rovera malnate

Il cuore dei malnatesi continua a dimostrarsi grande nel momento di necessità.

È il caso della scuola dell’infanzia “Rajchman” di Rovera, che ha raccolto al volo il progetto delle “Scatole di Natale”, un progetto di solidarietà per dare un po’ di gioia ai più bisognosi in questo periodo strano e difficile ma pur sempre natalizio.

L’idea consiste nel prendere una scatola delle scarpe e mettici dentro 1 cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta ecc.), 1 cosa golosa, 1 passatempo (libro, rivista, sudoku, matite ecc.), 1 prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo ecc.) e 1 biglietto gentile.

Alla scuola dell’infanzia malnatese il “raccolto” è stato molto proficuo: in pochi giorni sono state un bel numero di scatole, tante da riempire due macchine.

Qualche precisazione:
• La Cosa Calda e il Passatempo: possono essere “usati” ma in buono stato
• La Cosa Golosa e il Prodotto di Bellezza: devono essere nuovi
• Il Biglietto Gentile: forse la cosa che scalderà di più il cuore di chi aprirà la vostra scatola! Può essere un messaggio, una frase, il disegno di un bambino…
Per la Scatola Bimbo indicare sempre età e sesso sulla scatola

La raccolta continuerà fino al 18 dicembre. I pacchi vanno consegnati all’esterno della scuola materna di Rovera la mattina dalle 8.15 alle 9 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 16. I pacchi verranno poi distribuiti dalla Caritas e dalla Solidarietà Malnatese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.