“Per anni anima del Sacro Monte, scompare Redentore Eggia”

A ricordarlo è Giuseppe Marangon sul gruppo "Oggi nel Varesotto", "Gestiva una delle casette di legno nel piazzale del parcheggio"

Redentore parcheggiatore del Sacro Monte

In molti ricorderanno l’uomo che per anni ha gestito una delle casette di legno nel parcheggio del Sacro Monte di Varese, dove si vendevano gadget o alimenti. Si chiamava Redentore Eggia.

A ricordarlo è Giuseppe Marangon nel gruppo Facebook “Oggi nel Varesotto”, dove pubblica anche una foto tratta dalla rivista “Amici del Sacro Monte”, e scrive: “Forse a molti queste foto non diranno nulla, ma per chi è di Varese e come me ama il Sacro Monte, riconducono a vecchi ricordi. Sono le foto di Redentore, il parcheggiatore “zoppo” del Sacro Monte che “viveva “, per noi piccoli, nella sua casetta di legno nel parcheggio sopra il Cimitero del Sacro Monte. Oggi leggendo la rivista degli Amici del Sacro Monte (da cui ho rubato le foto) ho letto “È morto Redentore Eggia”. Marangon continua: “Mi rattrista ed emoziona leggere solo oggi questa notizia ma, come con tutte le persone care incontrate nell’infanzia, sorrido. So che queste persone non moriranno mai, continueranno a vivere nei ricordi”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gokusayan

    Un bel ricordo!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.