Negli ospedali di Angera e Luino sarà presente il pediatra “virtuale”

Dal prossimo 8 febbraio, per i piccoli dai 5 anni in su che si presentano nei due pronto soccorso sarà attivata una collaborazione da remoto grazie a una tecnologia di ultima generazione

Massimo Agosti

La carenza di pediatri si risolve con la tecnologia. Nei pronto soccorso di Angera e Luino sarà attivato un collegamento diretto con la pediatria del Del Ponte di Varese. Un servizio per i piccoli utenti, dai 5 anni in su che verranno visitati attraverso il dispositivo Tytocare e un’apposita app. 

Dal prossimo 8 febbraio, quando diventerà operativo il sistema, i bambini verranno visitati dagli specialisti con modalità “da remoto”. I pediatri in servizio al Del Ponte potranno svolgere qualsiasi consulenza professionale. 

«In termini molto semplici – spiega il Prof. Massimo Agosti, Direttore del Dipartimento della Donna e del Bambino, che ha voluto provare per primo il nuovo sistema – questa tecnologia non consente solo di conoscere i parametri vitali del paziente, ovvero frequenza cardiaca e respiratoria, temperatura corporea e saturazione dell’ossigeno, ma di rilevarli direttamente e di valutare il paziente mediante l’esame obiettivo. Permette infatti di vedere il bambino, di osservarne il cavo orale e le altre parti del corpo da esaminare e di auscultargli il torace. Insomma, ai fini di una visita, è quasi come essere lì accanto al paziente, compresa la possibilità non secondaria di relazionarsi direttamente con il piccolo e i suoi genitori. Grazie a questa tecnologia, anche i Pronto Soccorso di Angera e di Luino, ospedali nei quali non è presente un reparto di Pediatria, potranno avvalersi h24 della consulenza pediatrica specialistica disponibile al Pronto Soccorso pediatrico dell’Ospedale Del Ponte di Varese».

Il sistema viene avviato per la fascia di pazienti “più collaborativa” per tararne il modello e mettere a punto la procedura di visita da remoto. Una volta a regime, verranno fatte le opportune valutazioni per aprilo o, eventualmente, ricalibrarlo per i bambini più piccoli.  

La telemedicina diventa uno strumento importante per risolvere il problema della carenza del personale: la tecnologia sempre più moderna e sofisticata consente agli specialisti di condurre tutte le indagini cose se fossero in presenza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.