Laurea “in Comune” a Cavaria: Jenny discute la tesi alla scrivania del sindaco

In periodo Covid la fine degli studi rischia di diventare solo un fatto privato vissuto in casa. Per questo il Comune di Cavaria ha allestito uno spazio apposito: giovedì la prima discussione, in collegamento con Firenze

Cavaria con Premezzo generica

La prima “laureata in Comune” si chiama Jenny Guerra: nella giornata di giovedì 4 febbraio è stata la prima laureanda a discutere la tesi online nello spazio che il Comune di Cavaria con Premezzo ha allestito in municipio. Una scelta per valorizzare un momento importante della vita di ragazzi e ragazze, che in questo periodo Covid rischiavano di vedere la cerimonia ridotta a un solo fatto privato vissuto in casa.

Jenny Guerra si è laureata con 108 su 110 all’università di Firenze, con una tesi dedicata a “Progettazione e gestione di eventi e imprese dell’arte e dello spettacolo”, relatrice la professoressa Matilde Milanesi.

«Nell’attuale emergenza Covid-19, stante l’allentamento delle misure di isolamento tali da permettere un graduale ritorno alla normalità, l’Amministrazione comunale intende sostenere i giovani laureandi residenti a Cavaria con Premezzo nella conclusione del loro percorso di studi e nell’affrontare la discussione della tesi di laurea in spazi più formali, che consentano anche la presenza di una stretta cerchia di familiari, al fine di restituire la solennità e la giusta atmosfera istituzionale a quel momento così importante nella vita di ciascun studente» spiega l’Assessore al Welfare Irene Scaltritti.

Gli spazi individuati sono l’ampia sala consiliare (il municipio è recentissimo) e e l’ufficio del sindaco. Guerra ha discusso la tesi in municipio, dall’ufficio del sindaco, presenti l’assessore Irene Scaltritti e il sindaco Franco Zeni. «Mi è sembrata una bella iniziativa, per la quale mi sono interessato in prima persona affinché potesse concretizzarsi» dice il sindaco Zeni.

Scaltritti sottolinea anche un aspetto interessante della prima discussione “in Comune”, sostenuta da Jenny Guerra: «Nessuno meglio di lei poteva dare il via a questa cosa, dato che negli scorsi mesi è proprio per il nostro Comune che ha fatto il tirocinio curriculare per i suoi studi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.