NegoziAmo, il nuovo bando comunale per il commercio a Gallarate da 130mila euro

Il nuovo bando è rivolto alle attività commerciali cittadine esterne al perimetro del Distretto del Commercio. "Un aiuto concreto: tante le spese ammissibili"

Generica 2020

Si chiama “NegoziAmo” il nuovo bando del Comune di Gallarate rivolto alle attività commerciali cittadine, che mette a disposizione risorse per 130mila euro.

«Il bando 2020 prevedeva la possibilità di accesso solo alle attività dentro al perimetro del Distretto» spiega l’assessore al commercio Claudia Mazzetti. «Come Comune abbiamo creato un bando per le altre attività, quelle esterne al Distretto, purché con vetrina o comunque al piano terra di edifici di Gallarate. Il bando è finanziato interamente con fondi comunali, per 130mila euro, e prevede un sostegno con contributo del 50% delle spese sostenute e certificate tra il 1° ottobre 2020 e 30 aprile 2021».

«È per noi fondamentale sostenere le attività rionali: questo è un aiuto concreto perché le spese ammissibili prevedono una grande varietà». Dalle spese edili ai veicoli da impiegare nel servizio di consegna a domicilio, dagli arredi alle app e software, le spese ammissibili sono numerosissime.

Le domande possono essere presentate a partire dal 12 aprile e fino al 30 aprile 2021, via Pec. «Un altro segno dell’attenzione dell’amministrazione verso il commercio, particolarmente segnato da questo difficile anno: anche in questo contesto abbiamo trovato le risorse per sostenerli».

Qui il documento completo di presentazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.