La sorella gemella Eleonora ricorda il suo Alessandro: “Aveva tanti progetti e tante passioni”

Le parole della gemella del ragazzo morto nell'incidente di domenica 9 maggio a Induno Olona: "Non ci sembra vero, siamo distrutti dal dolore. Non riesco a credere che non vedrà nascere la sua nipotina"

Generica 2020

«Alessandro era una persona fantastica, un ragazzo sensibile e pieno di progetti. Non ci rendiamo ancora conto di quello che è successo».

A raccontare chi era Alessandro Pionati è sua sorella gemella Eleonora, ancora incredula e scossa per la morte del fratello, domenica 9 maggio, sulla strada di Induno Olona, in seguito all’incidente stradale a bordo della sua moto.

Generica 2020
 Alessandro il giorno della laurea magistrale in ingegneria aeronautica con mamma Tiziana e papà Antonio

Eleonora, con la voce rotta dalle lacrime, racconta Alessandro, le sue passioni, la sua vita piena di idee e progetti che non potrà più realizzare: «Era un ingegnere aeronautico, lavorava a Cameri e da poco tempo aveva lasciato la casa di Induno Olona per prendere un appartamento vicino al luogo di lavoro, ma aveva in mente di riavvicinarsi a Varese nel prossimo futuro – spiega la gemella -. Amava viaggiare, aveva già studiato di andare in moto in Cilento con un amico nelle prossime settimane e poi in Norvegia la prossima estate, aveva già programmato tutto. La moto era una delle sue passioni, si chiudeva in garage a lavorarci, ci teneva tanto».

Non solo la moto però. Alessandro Pionati era un ragazzo ricco di interessi, oltre che una persona sensibile e amata da tantissime persone, che hanno manifestato solidarietà alla sua famiglia con messaggi e dimostrazioni di affetto: «Mi hanno scritto da tutta Italia per ricordarlo – spiega Eleonora -. Gli aerei erano una delle sue più grandi passioni, di cui ha fatto un lavoro: uno dei suoi sogni professionali più grandi era quello di diventare fly-tester. Alessandro amava anche il teatro, era stato animatore in oratorio e poi insieme a me aveva fatto due anni di esperienza nei villaggi in estate: gli piaceva la musica, adorava ballare, era appassionato di musical e aveva partecipato a diverse produzioni anche in provincia, con diverse compagnie a Castiglione Olona e Ternate. Gli piaceva scattare fotografie ed era un ragazzo molto sensibile, apprezzato da tutti quelli che hanno Avuto la fortuna di incontrarlo sulla propria strada».

«Noi siamo distrutti, non ci rendiamo ancora conto di quello che è successo – conclude Eleonora -. I miei genitori sono devastati dal dolore. Alessandro è stato il mio testimone di nozze, il prossimo luglio sarebbe diventato zio, non mi sembra vero che non potrà vedere la mia bambina».

Generica 2020
Alessandro il giorno del matrimonio di Eleonora

I funerali di Alessandro Pionati avranno luogo mercoledì 12 maggio alle 14.30 nella Chiesa parrocchiale di San Giovanni in Induno Olona.

Inserisci qui la tua partecipazione

I RICORDI DEGLI AMICI DI ALESSANDRO PIONATI

Gli amici piangono Alessandro Pionati: “Solare, simpatico e spontaneo”. I funerali ad Induno Olona

Tommaso Guidotti
tommaso.guidotti@varesenews.it

A VareseNews ci sono nato. Ho visto crescere il giornale e la sua comunità, sperimentando ogni giorno cose nuove. I lettori sono la nostra linfa vitale, indispensabili per migliorare sempre.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.