“Cinghiali nutriti al Sacro Monte“, la denuncia su Facebook. Ecco perché non si può

Le immagini inviate alla redazione di persone che sfamano cucciolate. Una pratica pericolosa e che costituisce un reato

cinghiali

Il selfie vicino al cinghialino può costare caro: per esempio le femmine risultano particolarmente aggressive se percepiscono un rumore o una sensazione di pericolo.

Ma oltre alle questioni di sicurezza personale, e di danno ambientale dovuto al sovrannumero di animali selvatici a ridosso dei centri abitati che vi si recano certi di trovare cibo facile e in abbondanza, a risultare salato potrebbe essere anche il conto chiesto dalle leggi in materia.

Nutrire i cinghiali selvatici fuori dai casi previsti, è un reato penale. Si chiama “foraggiamento” ed è disciplinato dall’articolo 7 della legge 11 febbraio 1992, n. 157.

COSA DICE LA LEGGE

Art. 7
Disposizioni per il contenimento della diffusione del cinghiale nelle aree protette e vulnerabili e modifiche alla legge n. 157 del 1992 […]
2. E’ vietato il foraggiamento di cinghiali, ad esclusione di quello finalizzato alle attivita’ di controllo. Alla violazione di tale divieto si applica la sanzione prevista dall’articolo 30, comma 1, lettera l), della citata legge n. 157 del 1992.[…]

COSA SI RISCHIA

Art. 30.(Sanzioni penali)
l) l’arresto da due a sei mesi o l’ammenda da euro 516,00 a euro 2.065,00 per chi pone in commercio o detiene a tal fine fauna selvatica in violazione della presente legge. Se il fatto riguarda la fauna di cui alle lettere b), c) e g), le pene sono raddoppiate.

Perché questo allarme? Perché alla redazione di Varesenews sono giunte foto attraverso i social network che ritraggono alcune persone che nutrono delle cucciolate di cinghiali “sulla strada che porta al Mosè” del Sacro Monte, cioè, la strada che la grande parcheggio di piazzale Pogliaghi porta nel borgo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rottenmeier

    è triste dover denunciare che a sfamare i cinghiali al Sacromonte sono proprio i residenti. Lunedi ho assistito personalmente alla scena e, una volta ripresi, i suddetti prodi cittadini hanno reagito aggressivamente insultando e intimandoci di tornarcene a casa nostra … reazione che getta ombre sull’atteggiamento civico nella zona. Che qualcuno spieghi ai signori che gli animali selvatici in zone popolate sono pericolosi.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.