Forze giovani e nuove idee per l’associazione Borgo Olonese di Induno Olona

Con il rinnovo del consiglio entrano nell'associazione gli amministratori della pagina Facebook Induno Olona Capitale, carichi di energia e di nuove proposte per il borgo di Olona e per tutto il paese

Induno Olona - L'associazione Borgo Olonese

Tante associazioni lamentano la mancanza di nuove leve e forze giovani, ma tra queste non c’è sicuramente l’associazione Borgo Olonese di Induno Olona, che lo scorso 27 maggio ha rinnovato il consiglio, registrando l’ingresso di diversi ragazzi pieni di nuove idee.

Galleria fotografica

Induno Olona - L'associazione Borgo Olonese 4 di 6

A portare questa ventata di novità sono stati in particolare i tre amministratori della pagina Facebook Induno Capitale, seguita da quasi 400 persone.

«Il Borgo Olonese è un’associazione presente da anni sul territorio e e in particolare nella zona di Olona – spiega Nicolò Masia, news entry e oggi vicepresidente del nuovo consiglio –  Il Borgo Olonese con le sue attività ha sempre sempre lustro a questa zona del paese e portato iniziative e idee per la socialità del paese. Ora IndunoCapitaleFanPage entra a far parte di questa associazione diventando così una cosa sola».

Il nuovo consiglio formato da (da sinistra verso destra nella foto qui sotto): Giacomo Ciolina, Franca Poggi, Katia Bertoni, Ester Albertoli, Rosa Ferrazzi, Alberto Repossi, Elia Costa, Nicolò Masia e Marco Luppi.

Presidente è stata confermata Franca Poggi, che avrà al suo fianco come vicepresidente Nicolò Masia; segretaria dell’associazione è Ester Albertoli e tesoriere Katia Bertoni.

Induno Olona - L'associazione Borgo Olonese

Ad affiancare il consiglio anche Luca Scodro, Fabio Russo, Gabriele Nevotti che saranno parte del progetto e avranno un ruolo più centrale nella gestione della pagina Facebook che proseguirà con tutti i suoi post e video sui luoghi comuni indunesi e non.

«Porteremo il nostro progetto dal nome “La Scuola di Atene“, idea del professor Alberto Repossi dell’Isis Valceresio in collaborazione con Elia Costa – anticipa Nicolò Masia – e ci saranno una serie di attività che coinvolgeranno grandi e piccini, con l’organizzazione di eventi culturali e sociali che sveleremo passo passo. Fra le attività più corpose che vogliamo proporre c’è il “Recupero della memoria storica”, il “Club del Libro” e l’Aula studio. Tramite le nostre attività inoltre cercheremo di raccogliere fondi per la costruzione di una scuola in Africa, nella zona del Kafa in Etiopia».

Intanto sono aperte le prenotazioni per il prossimo appuntamento in programma è per sabato 26 giugno con la Paella del Borgo Olonese, alle 20 nella sede di via Re Magi 20, a Olona.

Qui la locandina

di
Pubblicato il 10 Giugno 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Induno Olona - L'associazione Borgo Olonese 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.