Lombardia in zona bianca: cosa cambia da lunedì

Con l'ordinanza del ministero della Salute e di regione Lombardia, aprono nuovi locali, cade il coprifuoco e migliorano gli spostamenti. Tutte le nuove misure

mercato in piazza de Gasperi, varese

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute dell’11 giugno 2021, alla luce dei dati scientifici sull’epidemia e dell’andamento della campagna di vaccinazione, da lunedì 14 giugno la Lombardia è in “zona bianca”. A questa ordinanza si aggiunge quella regionale sempre dell’11 giugno che anticipa al 14 giugno 2021 le date di riapertura, di alcune attività.

COSA CAMBIA DA LUNEDÌ

COPRIFUOCO – La prima grande novità della zona bianca è il coprifuoco: sarebbe stato comunque abolito dal 21 giugno, ma con l’entrata in zona bianca in Lombardia cadrà già lunedì l’obbligo di restare in casa dalle 23 fino alle 5 del mattino.

SPOSTAMENTI – A chi si trova in zona bianca sono consentiti gli spostamenti senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca; senza limiti di orario, verso tutto il territorio nazionale, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute; verso località della zona gialla, senza doverne giustificare il motivo, nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti in zona gialla e di quelle relative agli spostamenti verso le altre abitazioni private abitate.

LOCALI – Cessano anche le restrizioni per i locali, che potranno stare aperti sempre. In zona bianca non ci sono limiti alle tavolate all’aperto sia per i privati che per i ristoranti, mentre rimane la regola del 6 al massimo al chiuso. In zona bianca riaprono anche le piscine al chiuso, i parchi a tema e i parchi di divertimento, anche temporanei come i luna park, i centri benessere e termali e le sale giochi e scommesse nonchè i centri culturali, i centri sociali e i centri ricreativi; sale bingo e casinò.

VISITE AD AMICI E PARENTI – Stop ai limiti anche per le visite ad amici e parenti: a chi si trova in zona bianca è consentito andare a far visita a parenti o amici, restando all’interno della stessa zona, senza limiti di orario o nel numero di persone che si spostano.

FESTE PRIVATE E IN DISCOTECA – Sono ancora vietate  le feste in discoteca. Via libera invece ai ricevimenti per le cerimonie, ma gli invitati dovranno essere in possesso della certificazione verde.

FIERE E ATTIVITÀ SPORTIVE – Sono consentite fiere (comprese sagre e fiere locali), grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni;   eventi sportivi aperti al pubblico che si svolgono al chiuso; i corsi di formazione.

OBBLIGHI SANITARI ANTICOVID: in zona bianca bisognerà continuare a indossare la mascherina e a rispettare il distanziamento sociale.

LA PAGINA DELLA REGIONE LOMBARDIA CON LE MISURE AGGIORNATE 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.