Matteo Bianchi si dimette dal consiglio comunale di Morazzone dopo 22 anni

Candidato sindaco a Varese, Bianchi ha dovuto rassegnare le dimissioni: “Ringrazio tutti i cittadini per avermi dato l’opportunità di costruire questo lungo percorso”

matteo bianchi

Questa sera, durante la seduta del consiglio comunale di Morazzone, Matteo Bianchi ha rassegnato le dimissioni dalla carica. Come consigliere comunale di Morazzone risultava infatti incandidabile alla carica di sindaco di Varese.

«Dopo ben 22 anni, lascio il consiglio comunale di Morazzone – commenta Bianchi – era il giugno del 1999 quando sono entrato, per la prima volta, nell’assemblea cittadina. Più della metà della mia vita è stata dedicata alla mia comunità, con orgoglio e passione, mettendoci il massimo impegno. L’orgoglio per il mio territorio non verrà mai meno e ringrazio tutti i cittadini di Morazzone per avermi dato l’opportunità di costruire questo lungo percorso, che mi ha portato all’esperienza parlamentare e, quindi, a correre per il ruolo di sindaco di Varese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.