La “linea blu” tra Masnago e il Campo dei Fiori che traccia la via per i ciclisti

Lunedì 4 ottobre sarà inaugurata la "Eolo Cdf Climb": una delle salite più amate dagli appassionati diventa un tracciato permanente, anche per una maggiore sicurezza di chi lo percorre

ivan basso ciclismo eolo kometa

Per gli appassionati di ciclismo, questi giorni sono stracolmi di iniziative per via della disputa – martedì 5 ottobre – della 100a edizione della Tre Valli Varesine. Tra le diverse attività collaterali ce n’è una che sta destando curiosità in anticipo: la Eolo Campo dei Fiori Climb che sarà inaugurata lunedì 4 (alle 10) alla presenza di Ivan Basso (nella foto in alto, di repertorio).

La Eolo CdF Climb è una scalata che parte dallo stadio di Masnago e si conclude al belvedere del Campo dei Fiori: un percorso che sarà interamente segnalato da una striscia blu sull’asfalto che ha una duplice funzione: oltre a “segnare la via” dei partecipanti servirà anche ad avvisare gli automobilisti e i motociclisti della possibile presenza di ciclisti e runner su quel tratto di strada. Un aiuto quindi alla sicurezza di tutti.

La striscia blu ha destato curiosità nelle ultime ore, nel timore che si trattasse della segnalazione di un parcheggio a pagamento ma, evidentemente, non è così. In queste ore infatti gli addetti stanno procedendo a montare anche la segnaletica verticale che indicherà questa iniziativa.

I DATI TECNICI

Il percorso del nuovo Eolo CdF Climb prende il via dallo stadio “Franco Ossola” e arriverà presso il Piazzale Belvedere. La distanza da coprire è di 10,34 chilometri con una pendenza media del 6,7% e un dislivello positivo di quasi 700 metri (689 per la precisione). Si tratta di una delle salite più dure e amate dai ciclisti varesini, utilizzata anche dai professionisti per “testare la gamba” in vista delle gare più impegnative.

Il percorso sarà segnalato, oltre che dalla linea blu, anche da una serie di cartelli – uno ogni mille metri – con le informazioni essenziali (distanza, altitudine e pendenza). Alla partenza e all’arrivo ci saranno invece due totem completi di mappa, che guideranno tutti gli appassionati giunti a Varese, curiosi di sperimentare questo percorso immerso nel verde. Che ben si sposa con la vocazione dello sport all’aria aperta della nostra provincia.

IL TAGLIO DEL NASTRO

All’inaugurazione di lunedì 4 (ore 10), oltre a Ivan Basso (due volte vincitore del Giro, oggi manager del team Eolo-Kometa) ci saranno il patron di Eolo Luca Spada, il presidente di Elmec Informatica Rinaldo Ballerio, il presidente della “Binda” Renzo Oldani, il presidente del Parco Campo dei Fiori Giuseppe Barra. Subito dopo il taglio del nastro ci sarà la possibilità di percorrere la salita insieme allo stesso Basso che, nonostante il ritiro di qualche anno fa, è ancora in gran forma. La salita di lunedì è aperta a tutti.

SPECIALE TRE VALLI VARESINE
In collaborazione con BIEFFE CICLI e con WINELIVERY

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.