Chiara Cajelli e il suo libro di ricette da condividere con gli amici a quattro zampe

Varesotta, classe 1985, ha portato la "dogsticceria" in Italia e ora pubblica il suo primo libro. Aperto un crowdfunding dove preordinarlo

Tempo libero

Ricette per umani, adattate e tradotte per gli amici a quattro zampe. Buone, sane, gustose e spesso anche economiche. Chiara Cajelli pubblica il suo primo libro. Si intitola “Per noi, per loro – ricette in doppia versione da condividere coi nostri cani” ed è su Bookabook.it, un sito di crowdfunding che permette agli utenti di preordinare un libro, per poi arrivare a stamparlo. L’obiettivo è di raggiungere le 200 prenotazioni, altrimenti il volume resta solo un’idea.

«La community sta reagendo bene e speriamo di arrivare all’obiettivo», racconta la scrittrice varesotta con l’entusiasmo e la dolcezza che la contraddistinguono da sempre. «Ho in testa questo libro da più di otto anni – racconta -. La cucina è da sempre una mia passione, in particolare rispetto ai dolci. Sono sempre stata “quella che porta la torta”, così ho pensato di unire alle ricette per umani anche quelle per i nostri cani. Sono tutte approvate da veterinari, sane e spesso facili da realizzare, anche con gli scarti di cucina».

Chiara, classe 1985, è stata una delle prime in Italia a realizzare dei dolci per cani, tanto che il dizionario Treccani associa la parola “dogsticciera” al suo nome. «La mia prima ricetta canina è del 2011. La mia cagnolina Billa era anziana e inappetente, mi è venuto in mente di fare dei biscotti alla banana che potesse mangiare anche lei. Da lì è nato BocconciniCanini». Un marchio che oggi è trasformato in Bocconcini q.b., seguendo l’evoluzione e il percorso professionale di Chiara. Il libro è dunque un punto di arrivo dopo anni di tentativi, passione, caparbietà e successo. Al suo interno si trovano cinquanta ricette scritte con un testo a fronte, in versione umana e in versione canina. Tiramisù, biscotti, sushi, crema spalmabile al cioccolato, barrette energetiche e molto altro.

Chiara Cajelli, nel 2020 ha partecipato anche alla trasmissione BakeOff Italia dove ha tentato di portare la sua visione di cucina. Nella vita è una scrittrice e ghostwriter food oriented. Lavora e ha lavorato per diverse redazioni, da Giallozafferano e Dissapore. Recentemente ha realizzato un suo sito web, una IAD, ovvero una impresa alimentare domestica dove realizza torte e dolci su prenotazione e ha brevettato un dolce, ovvero le “Meringhie”. Speciali meringhe da condividere con i propri cani. Perché, spiega: «Una merenda gustata con accanto il nostro cagnone o cagnolino ha davvero tutto un altro sapore!».

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.