Rugby Varese, finalmente si riparte. Al “Levi” subito il favorito Cus Milano

Ricomincia domenica 17 ottobre (ore 15,30) la Serie B "ovale": nella 1a giornata per i biancorossi c'è già la partita più dura della stagione. "Ma noi proveremo a vincere"

CUS Milano - Rugby Varese 65-5

Comincia finalmente nel fine settimana la Serie B della palla ovale, campionato dove è impegnato il Rugby Varese, guidato da capitan Mattia Borello. I biancorossi partiranno con un impegno molto duro, forse il più complicato di questa lunga stagione. Domenica 17 ottobre, alle 15.30, Varese ospiterà il Cus Milano al “Levi” di Giubiano.

Milano è sicuramente una delle squadre più forti del Girone 1 e una chiara
pretendente per la vittoria finale, nonché per la promozione in Serie A. Il talento e la qualità dei milanesi non sono discutibili, infatti nel campionato interrotto dal Covid il Cus aveva ottenuto dodici vittorie e zero sconfitte, dimostrando pienamente il suo valore.

Il Varese è ben conscio delle qualità del suo avversario, ma non ha la benché minima intenzione di tirarsi indietro, anzi. I biancorossi hanno infatti tutte le carte in regola per mettere in difficoltà chiunque e la voglia di iniziare col piede giusto, soprattutto sul proprio campo, non manca affatto. «Sappiamo che la prima partita sarà
impegnativa – spiega coach Stefano Piazza, responsabile dei trequarti -, ma
noi tecnici conosciamo i nostri ragazzi e siamo certi che possono fare molto bene. C’è tanto da fare ma la squadra è carica e sta lavorando nel modo giusto».

La sfida quindi è lanciata: «Domenica contro il Cus si entra in campo per vincere,
non è una novità, è la base di tutti gli sport, soprattutto quella di uno sport di sacrificio come il rugby – prosegue Piazza che ha un lungo passato da giocatore biancorosso – Il Rugby Varese deve essere una squadra scomoda da affrontare per tutti, soprattutto in casa, come accadrà questa domenica, dove anche noi avremo un’ottima opportunità per metterci alla prova e dimostrare il nostro valore come gruppo».

Il girone del Varese è quasi per intero composto da formazioni lombarde, ben otto su dodici iscritte. Il raggruppamento è completato da un’emiliana (Piacenza), due piemontesi (Ivrea e Monferrato) oltre al Capoterra che rappresenta la Sardegna ed è ormai una costante per le formazioni continentali.
La Serie B è composta da 46 squadre in quattro gironi (due da 12 e due da 11): le prime di ogni gruppo saranno promosse in Serie A mentre non sono previste retrocessioni.

SERIE B – GIRONE 1

IL PROGRAMMA della 1a giornata: Lecco – Piacenza; Franciacorta – Ivrea; VARESE – Cus Milano; A&U Milano – Sondrio; Monferrato – Rovato; Capoterra – Bergamo.

di
Pubblicato il 15 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.