Il Natale dei varesini? A casa e in famiglia

Per quanto riguarda i regali: scarpe e abbigliamento vanno per la maggiore, seguiti da alimentari e bevande (e i tradizionali cesti di Natale) e dai libri

regali natale

Qual è il budget dedicato al natale? Chi viaggerà durante le feste? E dove sono stati acquistati i regali? L’Ufficio studi della Camera di Commercio (Osserva) ha pubblicato una recente indagine sui consumi natalizi a Varese.

Un’interessante analisi che fotografa il periodo delle feste e le abitudini dei varesini. Partendo dagli addobbi: il 63% delle persone intervistate, quest’anno, non ne ha comprati, il 33% invece li ha acquistati, spendendo mediamente 45/50 euro, mentre il 4% non addobba la casa.

Per quanto riguarda i regali: scarpe e abbigliamento vanno per la maggiore (70%), seguiti da alimentari e bevande (cesti di Natale, ecc.) (46%) e cartoleria e libri (45%).  La spesa media per i regali di Natale nel 2021 è tra i 100 e i 500 euro (pari al 63% dei rispondenti). Per la maggior parte degli intervistati (65%) la spesa è rimasta uguale al 2020, lo stesso vale nel confronto con il 2019 con il 64% che ha risposto che la spesa non è cambiata. Il 53% di chi ha usufruito di offerte legate al Black Friday, ha risparmiato tra il 10 e il 20%, il 25% tra il 20 e il 50%, il 21% meno del 10% e l’1% sopra al 50%.

Cambiano i canali di acquisto: le persone tendono ad acquistare i regali soprattutto su internet (42%), poi nei grandi supermercati e centri commerciali (40%), nei negozi di commercio al dettaglio (33%), infine nei negozi di prodotti locali o tipici (18%). Gli acquisti su internet sono in aumento rispetto al 2019, perché il 21% degli intervistati ha utilizzato di più questo canale nel 2021.

Vigilia in famiglia per la maggior parte dei varesini: hanno intenzione di passare la Vigilia e il giorno di Natale a casa, rispettivamente l’89% e il 92% degli intervistati. Questo trend è molto simile anche al 2019. La maggior parte delle persone che ha risposto al sondaggio ha intenzione di passare la Vigilia e il giorno di Natale con la famiglia, rispettivamente il 80% e il 97%. Dalle risposte sulle spese per i pranzi e le cene di Natale, notiamo che principalmente non si spende più di 200 euro né per la vigilia né per il giorno di Natale, ma possiamo dire che si tende a spendere un po’ di più per quest’ultimo.

Guardando invece alle vacanze: il 64% non ha viaggi in programma, il 30% ha in programma un viaggio in Italia mentre il 6% all’estero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.