Eolo-Kometa, la vittoria di Lonardi fa sorridere Ivan Basso. “La squadra è in salute”

Dopo il successo dello sprinter veronese all'esordio con la nuova maglia parla il manager varesino: "Giovanni ha tanto potenziale. Ora a Maiorca contro tanti team forti, ma vogliamo fare bene anche lì"

eolo kometa clasica valenciana giovanni lonardi

Davanti agli occhi appassionati di Luca Spada e allo “stato maggiore” della squadra – Alberto e Fran Contador e Ivan Basso – il veronese Giovanni Lonardi ha regalato la prima vittoria del 2022 alla Eolo-Kometa. Un successo pesante perché arrivato nella gara d’esordio e da un nuovo acquisto, “condito” dalla presenza di altri due corridori (Albanese 10°, Bais 15°) nell’ordine di arrivo della Classica Comunitat Valenciana 1969.

Un successo che ha fatto esplodere di gioia la squadra di matrice varesotta che ora parteciperà alle gare spagnole del “Challenge Maiorca” (cinque corse a partire da mercoledì 26; c’è anche il tainese Alessandro Covi con la UAE Emirates) dove esordirà un altro dei nuovi acquisti, il piemontese Diego Rosa. Basso invece rientra in Italia, soddisfatto non solo per il risultato di Lonardi ma per come tutto il gruppo ha impostato la stagione.

La “Valenciana” ha messo in luce un ottimo lavoro di squadra, perché Lonardi è stato pilotato al meglio sino allo sprint. Tre uomini tra i primi quindici è il coronamento di una giornata notevole?

«Ai ragazzi io chiedo di “correre ordinati” perché credo che questo sia l’unico modo per arrivare a vincere le corse, qualsiasi sia la categoria in cui si gareggia. A Valencia abbiamo scattato la prima “foto” di quello che il team ha fatto fin da novembre, passando poi per il ritiro di dicembre e ancora più per quello di gennaio a Oliva. Siamo entrati nella fuga, siamo rimasti uniti nelle fasi finali, abbiamo portato il velocista davanti e poi lui ha vinto. Bene anche per gli altri piazzamenti ma quelli sono venuti perché fino al traguardo i ragazzi hanno lavorato nel modo giusto».

eolo kometa clasica valenciana giovanni lonardi
La gioia di Lonardi sul traguardo della “Valenciana” – foto M. Borserini/EOK

Lonardi è un volto nuovo della Eolo-Kometa. Come lo avete preso? Lei, nel dopogara, ha elogiato il ds Stefano Zanatta per l’acquisto del veronese.

«Stefano conosce e segue Giovanni fin da quando correva nelle giovanili: lo ha sempre tenuto d’occhio. E poi il nostro modo di fare scouting ricalca quello della vecchia Liquigas di cui lui era uno degli uomini chiave. Lonardi piace da tempo anche a me: quando questa squadra era ancora una “Continental” lo cercai ma lui giustamente passò professionista con una formazione allora di levatura superiore (la Nippo-Fantini ndr). Però se credi in un corridore, tieni sempre aperto il rapporto con lui; quando c’è stata l’occasione di ingaggiarlo lo abbiamo fatto».

Cosa vi siete detti alla sera, dopo la vittoria?

«Gli ho detto che ero molto felice, che non ci siamo sbagliati a sceglierci reciprocamente. D’altra parte la trattativa per portarla in Eolo è stata rapida: gli ho chiesto di venire e lui mi ha detto “sì”. Lonardi ha 25 anni, ha già vinto qualche corsa con le sue squadre precedenti (due con la Nippo, una con la Bardiani ndr) ma io credo che non abbia espresso tutto il suo potenziale. Penso possa ambire anche a traguardi del World Tour». 

eolo kometa clasica valenciana giovanni lonardi
Foto di gruppo dopo la corsa, con Basso, i Contador e Spada – Foto M. Borserini/EOK

Ora le corse di Maiorca: come ci arriva la Eolo-Kometa?

«In salute: lo si è visto a Valencia ma lo dico anche perché abbiamo alcuni parametri e riferimenti interni che indicano che la squadra sta bene. Rispetto all’esordio varieremo un po’ la rosa dei corridori impegnati nelle singole gare ma abbiamo fiducia anche nel confronto con le formazioni del World Tour. Vogliamo lasciare il segno anche a livello più alto».

EOLO – KOMETA
Vittorie 2021

1) Lorenzo FORTUNATO – Giro d’Italia (14a tappa) – 22 maggio
2) Lorenzo FORTUNATO – Adriatica Ionica Race (2a tappa) – 16 giugno
3) Erik FETTER – Campionato ungherese a cronometro – 17 giugno
4) Lorenzo FORTUNATO – Adriatica Ionica Race (classifica finale) – 17 giugno
5) Erik FETTER – Tour du Limousin (4a tappa) – 20 agosto
Vittorie 2022
6) Giovanni LONARDI – Classica Comunitat Valenciana – 23 gennaio

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.