Come gestire un team virtuale tra libertà e regole, se ne discute in Eolo

Presentazione del libro "Virtual team" dei docenti Andrea Martone e Massimo Ramponi della Liuc business school. L'incontro si terrà mercoledì 19 gennaio nella sede di Busto Arsizio

smart working

Sempre più di stretta attualità, il lavoro virtuale non è solo una necessità dettata dal periodo, ma anche un’occasione di cambiamento e di crescita, individuale e per l’impresa. Certo, la gestione di un virtual team richiede la capacità di “governare” gli opposti: da un lato processi rigorosi e regole chiare, dall’altro flessibilità, fiducia e human touch.

Di questo tratta il nuovo libro “Virtual team” (edizione Franco Angeli) dei docenti Andrea Martone e Massimo Ramponi della Liuc business school di cui si parlerà mercoledì 19 gennaio, alle ore 17.30, nel corso della tavola rotonda moderata da Dario Di Vico, nella sede di Eolo a Busto Arsizio (via Gran S. Bernardo, 12), con: Federico Visconti, Rettore della Liuc, Luca Spada, presidente di Eolo, Alessandro Foti, amministratore delegato e direttore generale di FinecoBank, Giovanni Brugnoli, vicepresidente Confindustria con delega al capitale umano.

La riflessione continuerà la prossima primavera, in un luogo della tradizione (un monastero benedettino) per approfondire l’altra faccia della medaglia: le radici e le regole.
È possibile seguire l’evento in streaming iscrivendosi:
https://w3.liuc.it/iscrizioni/f.php?f=1047

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.