Malnate in diretta su Rai1 contro le truffe agli anziani

Collegamento con la trasmissione "La vita in diretta" da piazza delle Tessitrici. Protagonisti gli anziani truffati e il comandante della Polizia Locale

malnate rai1 la vita in diretta

L’ultimo episodio di truffa agli anziani a Malnate è andato a segno nella mattinata di martedì 18 gennaio (leggi qui), quando i criminali sono entrati in azione a Rovera, riuscendo nell’intento di portare via soldi e oro.

Il Comune, con il comando di Polizia Locale in primo piano, ha portato avanti un progetto anti-truffa, anche grazie a un bando regionale, con otto incontri che si sono svolti nei giorni scorsi per sensibilizzare la cittadinanza ed evitare di cadere nel tranello dei malintenzionati.

malnate rai1 la vita in diretta

Nel pomeriggio di giovedì 20 gennaio le telecamere della trasmissione di Rai1 “La Vita in Diretta” si sono collegate con piazza delle Tessitrici. Nel servizio il giornalista ha intervistato degli anziani truffati e il comandante della Polizia Locale Stefano Lanna, che ha spiegato. il progetto “Le truffe si combattono in squadra”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.