Il teatro ai Giardini, il volo di Caproni i camerieri che non ci sono e i debiti di Agesp nel podcast del 27 maggio

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale Youtube

Le principali notizie di venerdì 27 maggio

27 maggio 1910: il balzo del Caproni e il primo volo a Malpensa

Poco più di un balzo sull’erba: il 27 maggio 1910 con un volo di pochi secondi si apriva la storia dell’aviazione nella brughiera di Malpensa. L’aereo era un biplano Ca.1 e la sigla indicava che era il primo modello creato dall’ingegnere Gianni Caproni, trentino di origine che aveva però scelto la pianura erbosa vicino a Gallarate come base per i suoi esperimenti. Costruito a Trento, l’aereo arrivò a Gallarate su carri ferroviari e venne poi rimontato in brughiera: pilotato da Ugo Tabacchi, un autista prestato all’aviazione, l’aereo Caproni si schiantò in atterraggio, per fortuna senza gravi conseguenze. Meglio è andato il secondo volo, a inizio agosto 1910. Era nata l’aviazione a Malpensa. L’aeroporto vero e proprio sarebbe nato di lì a poco, dal 1948 sarebbe diventato scalo civile internazionale

È meglio fare il lavapiatti a Londra o il cameriere a Varese? È una questione di prospettiva

Perché un giovane decide di andare a fare il lavapiatti a Londra piuttosto che fare il cameriere in Italia? La domanda è stata posta durante la presentazione della ricerca sul mismatch tra domanda e offerta di lavoro nel settore turismo nella provincia di Varese. Secondo Giordano Ferrarese, ristoratore e presidente provinciale di Fipe, la Federazione italiana dei pubblici esercizi, i giovani d’oggi non coltivano i sogni e le passioni, che fanno passare in secondo piano anche il sacrificio di un lavoro duro come quello della ristorazione. Alessandro Minello, professore all’Università di Ca’ Foscari, ha a sua volta replicato che quello che cercano i giovani altro non è che una prospettiva per i loro sogni, quella che forse sperano di trovare all’estero.
I dati emersi nel convegno organizzato dall’ente bilaterale del turismo e del terziario della provincia di Varese indicano che a partire dal 2017 c’è stata una diminuzione consistente delle iscrizioni alle scuole del settore turismo. All’appello mancano 344 iscritti tutti potenziali lavoratori di un settore dove camerieri, cuochi e receptionist sono diventati introvabili. Frederick Venturi, albergatore e presidente provinciale di Federlaberghi, insiste sull’importanza della valorizzazione dei brand delle aziende del settore e sugli investimenti nel digitale. Rimane infine un gap da colmare come è stato evidenziato dalla ricerca, la distanza che c’è tra le scuole e le aziende e il conseguente deficit di competenze.

Agesp Spa rinuncia a parte dei dividendi per “salvare” Agesp Energia colpita dalla crisi del gas

Agesp Spa rinuncia a parte dei dividendi per “salvare” Agesp Energia colpita dalla crisi del gas. La crisi dei prezzi dell’energia ha colpito pesantemente la società controllata dal Comune di Busto Arsizio

E il consigliere delegato alle partecipateRoberto Ghidotti ha proposto in commissione la rinuncia a parte dei crediti dei dividendi che Agesp spa vanta nei confronti di Agesp Energia, in misura pari alla perdita conseguita nel 2021che è di 3,3 milioni. Agesp Spa dovrebbe avere dalla controllata 5,5 milioni di euro.

Alla base di questa crisi di Agesp Energia ci sarebbe l’abbandono del principale fornitore di gas che ha obbligato la società a comprare il gas da altri operatori, pagandolo più del doppio. Questo ha comportato una perdita nel solo mese di dicembre di 7 milioni di euro, numeri pesanti per la società che distribuisce gas ed energia e che negli ultimi anni era sempre stata considerata il fiore all’occhiello del gruppo.

teatro ai giardini estensi

La stagione di prosa comunale quest’anno si guarda ai Giardini Estensi

 

Fatevi belli, arriva VareseNews

Il giro del varesotto in 180 giorni. È la nuova parte di “ Va In Giro ” che prenderà il via il prossimo 30 maggio e che vedrà protagonisti comuni e città del Varesotto che, per i prossimi 6 mesi, saranno raccontati dai giornalisti di Varesenews che si troveranno ogni giorno in un comune diverso della provincia, con qualche sconfinamento anche nel Legnanese). I giornalisti incontreranno amministrazioni comunali, associazioni, aziende, negozi e tutte le realtà che possono raccontare il territorio. Un nuovo tour che facciamo per tante ragioni, e Una ci sta particolarmente a cuore: sfatare alcuni luoghi comuni che insistono nel dire che a Varese non c’è e non succede niente. Arriviamo a questo tour dopo aver fatto un giro a piedi e in bici sulla stessa area del nuovo progetto. Abbiamo percorso in 21 tappe oltre seicento chilometri, e ora torniamo in mezzo alle comunità con lo stile che ci caratterizza: ascolto e confronto. Torneremo in tutti i comuni della provincia a partire da lunedi: la prima settimana è affidata a alessandra toni e si parte da induno olona, per poi seguire arcisate, bisuschio, cuasso al monte e tutti gli altri. Continuate a seguirci per vederci anche nel vostro comune

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.