Roberto Cretaz è il nuovo allenatore della Castellanzese

Valdostano, nelle ultime stagioni ha guidato il Pdhae nel campionato di Serie D raggiungendo lo scorso anno i playoff, persi proprio a Castellanza

roberto cretaz castellanzese

Dopo un’annata complicata, con la squadra prima affidata ad Andrea Ardito e poi a Roberto Cotta, la Castellanzese si muove in anticipo e si assicura per il ruolo di allenatore una figura di spicco nel panorama della Serie D come Roberto Cretaz. 

Nelle ultime stagioni l’allenatore valdostano di nascita ha allenato proprio la formazione della Valle d’Aosta, il Pdhae. La passata stagione, da neopromossa nella massima serie dei dilettanti, è stata una delle sorprese in positivo dell’anno raggiungendo i playoff e perdendo proprio a Castellanza. Lasciato libero in estate, è stato richiamato dalla società valdostana ad inizio stagione ma senza riuscire a ripetere i risultati dell’anno precedente.

Ora Cretaz arriva in una piazza desiderosa di rifarsi.

Il comunicato:

USD Castellanzese 1921 comunica che Roberto Cretaz è il nuovo allenatore della Castellanzese.

Il tecnico valdostano, ex centrocampista di Monza, Biellese, Novara, Pro Sesto, Alessandria, Pro Vercelli e Carpi – solo per citarne alcune – continua la sua esperienza nel massimo campionato dilettantistico dopo l’esperienza con il Pont Donnaz; negli anni precedenti si è seduto anche sulla panchina dell’LG Trino.
Cretaz nella stagione 2020/21 ha affrontato tre volte la Castellanzese, due in campionato e una nella finalissima playoff vinta poi dai neroverdi. E adesso il Provasi per un tecnico giovane, ma ricco di esperienza e ambizione, gli ingredienti giusti per scrivere insieme una nuova pagina della nostra storia infinita.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.