Sportello Amico del Cittadino. Al tuo servizio, ogni giorno

Da cinque anni l’associazione di Cardano al Campo si occupa di promuovere attività e servizi si assistenza alla persona, alla famiglia, ai lavoratori e alle imprese

vario

Sportello Amico del Cittadino si trova a Cardano al Campo, in piazza Mazzini 17 ed è un’associazione che ha l’obiettivo di promuovere attività e servizi di assistenza nei confronti della persona, della famiglia, dei lavoratori e delle imprese. Abbiamo fatto due chiacchiere con Luigi Bassani, Segretario Generale dell’associazione.

Buongiorno Luigi. Per prima cosa, cos’è lo sportello amico del cittadino e quali sono i suoi principali ambiti di intervento? 

Sportello Amico del Cittadino da cinque anni si occupa di offrire a cittadini, liberi professionisti e aziende, consulenza fiscale, supporto amministrativo e giuridico per la vita quotidiana e lavorativa. Ci occupiamo di agevolare le pratiche e la comunicazione che intercorre tra i cittadini e la pubblica amministrazione, occupandoci sia delle pratiche più semplici, quali l’assegnazione dello SPID, sino alla contabilità e l’assistenza fiscale più articolata. Forniamo supporto anche per gli adeguamenti normativi per gli spazi di lavoro, tema molto sentito in questo periodo di pandemia.

Sul sito abbiamo visto che è possibile iscriversi all’associazione. Come si fa e ci sono dei vantaggi per chi è iscritto? 

L’iscrizione può essere effettuata online e permette di scegliere tra due formule di assistenza: la classica, che prevede, i servizi di CAF, patronato, assistenza generale per la verifica della busta paga, ricorsi amministrativi e prima consulenza e quella di sostenitore che si caratterizza per CAF, patronato, assistenza generale per la verifica della busta paga, ricorsi amministrativi e giudiziari. In questo periodo di lockdown noi abbiamo continuato a lavorare allo sportello, in quanto eravamo in regola con le norme di prevenzione, ma abbiamo comunque puntato sulla digitalizzazione, di modo che i nostri associati potessero inviarci ogni tipo di documentazione.

Visto che siamo in piena campagna fiscale, come funziona da voi la compilazione del 730? E’ possibile anche effettuare il servizio in modalità telematica? 

Certamente: ogni associato può caricare dal nostro sito i documenti utili alla compilazione del modello 730, in uno spazio cloud che possono utilizzare anche come archivio personale portatile e accessibile. Un servizio che permette ai nostri associati di ricevere assistenza a distanza, inviando con comodo la documentazione. Ovviamente, noi provvediamo a comunicare loro tempistiche ed eventuali difformità.

In questo periodo si parla di bonus bici, baby sitter, ecobonus. Per poter accedere a questi incentivi è necessario essere in possesso del codice SPID. Di cosa si tratta e soprattutto è possibile rivolgersi a voi per ottenerlo? 

SPID è l’acronimo di Servizio Pubblico di Identità Digitale e permette di accedere a tutti quei servizi della PA per cui è possibile operare da remoto, quali INPS, servizi comunali e anche per l’erogazione dei recentissimi bonus erogati dal governo. Grazie ad una partnership con Namirial, importante player nel settore della digital transformation e delle identità digitali, possiamo abilitare il servizio ad un costo irrisorio e in soli 15 minuti, affinché sia possibile gestire le pratiche che abbiamo citato poco fa in tempo reale, senza che gli utenti debbano attendere codici per metà via email e recarsi ad altri sportelli.

Un altro tema caldo è quello sul lavoro e sulla disoccupazione. Sul sito vediamo che avete anche uno sportello lavoro. Di cosa si occupa esattamente? 

È la chiusura un cerchio che completa la nostra offerta. Vogliamo creare un punto di incontro tra aziende e cittadini in cerca di occupazione per trovare un punto di incontro che permetta in modo equo di soddisfare domanda e offerta, in un “clima tranquillo” e senza “bulli”.

Un servizio/evento che lanceremo a settembre.

 

di
Pubblicato il 16 luglio 2020

Segnala Errore