Sei computer rubati alle scuole elementari

Piccoli segni di effrazione, e il danno per migliaia di euro. Nella scuola non ci sono allarmi, la protesta dei genitori su Facebook

Avarie
Foto varie

Hanno lavorato indisturbati nella notte fra martedì e mercoledì alle scuole elementari di via Collodi.

Al mattino la brusca sorpresa delle insegnanti: spariti sei pc utilizzati nella didattica, per l’impiego delle lavagne luminose.

Strumenti importanti, spesso acquistati con sacrificio e a disposizione degli studenti.
Subito è stata sporta denuncia ai carabinieri che stanno indagando sull’accaduto. I rilievi sono ancora in corso ma emergerebbero piccoli segni effrazione alle porte.

Non è la prima volta che avvengono atti del genere. Nelle vicine scuole medie, per esempio. Anche in questo caso a prendere il volo furono, l’anno scorso, sempre strumenti informatici e in ben due episodi.

Un fatto che produsse una forte reazione da parte dei genitori che organizzarono un evento pubblico per ricomprare gli strumenti informatici.

Anche nella giornata di ieri molte mamme e papà degli studenti delle elementari di Luino si sono scambiati messaggi sui social per denunciare l’accaduto e l’assenza di sistemi di allarme negli edifici scolastici.

di
Pubblicato il 11 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.