Cinema e spettacoli, a Busto e Saronno 24.500 euro dalla Regione

Destinatari del contributo regionale due realtà: ’Associazione B.A. Film Factory per il B.A. Film Festival e l’Associazione Eccentrici Dadarò di Saronno

cappellini regione lombardia
cappellini regione lombardia

«A varese 24.500 euro per 2 progetti per la valorizzazione della cultura cinematografica e spettacolo dal vivo». L’annuncio arriva dall’assessore Cristina Cappellini che ha elencano i diversi contributi che hanno ottenuto le realtà del territorio lombardo.

Alla provincia di Varese sono stati assegnati 24.500 euro. «Regione Lombardia – ha ricordato l’assessore Cappellini – è da sempre impegnata nel sostenere progetti che mirano a promuovere la fruizione dello spettacolo come fattore di aggregazione e di sviluppo economico e sociale dei cittadini e del territorio di appartenenza. Regione Lombardia sostiene progetti e iniziative finalizzati alla promozione educativa e culturale, alla promozione delle attività cinematografiche e audiovisive, della musica, della danza e dei complessi bandistici».

Nell’ambito di queste prerogative, il territorio di Varese si è visto assegnato 24.500 euro. Nello specifico 8.000 euro all’Associazione B.A. Film Factory per il B.A. Film Festival, concessi per la promozione della cultura cinematografica lombarda. Per il sostegno delle attività di produzioni teatrali sono stati assegnati 16.500 euro all’Associazione Eccentrici Dadarò di Saronno.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.