Per la città un calendario “fatto con il cuore”

Presentata a Villa Gianetti l’iniziativa della Saronno Point realizzata con immagini che hanno coinvolto per beneficenza diverse realtà della città

Saronno PointUna calendario “con cuore” per la città di Saronno. L’iniziativa è stata realizzata dall’associazione Saronno Point, attiva da 11 anni per progetti di raccolta fondi destinati soprattutto per l’ospedale di piazza Borella. Si tratta di un’operazione semplice, con foto simpatiche e divertenti realizzate dagli stessi responsabili dell’associazione. Il calendario sarà in distribuzione a partire da fine novembre, in ospedale e in alcuni negozi. Sarà stampato in mille copie, all’inizio, e venduto al prezzo di 8 euro. L’intero ricavato sarà devoluto per le iniziative benefiche della Saronno Point. Alla presentazione dell’iniziativa, avvenuta in Villa Gianetti martedì mattina, erano presenti Marilena Borghetti presidente dell’associazione, Mario Busnelli vicepresidente, Pietro Zoia direttore generale dell’azienda ospedaliera e il sindaco Luciano Porro.

Galleria fotografica

Calendario Saronno Point 4 di 6

Alla realizzazione delle foto del calendario, scattate da Armando Iannone, hanno partecipato diverse realtà: oltre alcuni reparti dell’ospedale di piazza Borella, anche i ragazzi della Roubur Fbc, la Giunta Comunale (presentata in squadra e con un elmetto giallo), l’ex vicesindaco Annalisa Renoldi, il ciclista Claudio Chiappucci, il parroco Don Maurizio Rolla, e molti altri ancora. «Saronno Point, ormai, vive da 11 anni – hanno spiegato Borghetti e Busnelli -, ha fatto tanto e farà tanto. Il calendario sarà pronto tra due settimane e vuole portare il cuore nelle famiglie, non solo come nostro simbolo, ma come simbolo di vita». «Non deve ringraziare noi – ha aggiunto Zoia rivolto all’associazione -, è l ospedale che ringrazia voi. Le persone che vengono in ospedale hanno qualcosa di più che altrimenti senza il vostro aiuto non avrebbero. Le cose che durano bel tempo hanno valore e la vostra attività ha un enorme valore».
«In queste occasioni così belle e simpatiche – ha aggiunto Porro – si dice che la lettera che si ripete spesso e la “s” come Saronno, come Servizio, come Solidarietà, che si fanno da tempo dalla Saronno Point. Lavorare insieme con il sorriso sulle labbra non è secondario, è molto importante per lo spirito della città».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Calendario Saronno Point 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore