“Un panettone per la vita” contro la leucemia

Anche a Busto nel fine settimana l'iniziativa di ADMO a favore della donazione di midollo. L'allarme: "donatori in continuo e costante calo"

Sabato 27 e Domenica 28 novembre i volontari ADMO tornano nelle principali piazze lombarde con “Un panettone per la vita” per rilanciare la sfida alle leucemie e alle altre gravi malattie del sangue.

Panettone e libri in tutta Lombardia, per dare nuovo impulso alla ricerca di donatori: anche a Busto Arsizio, in Via Milano dalle ore 9 alle 19.

Il 27 e 28 novembre ADMO Lombardia torna, come ormai da tradizione pre-natalizia, nelle principali piazze lombarde con un “Panettone per la vita ”, quest’anno arricchito da una piacevole proposta culturale: libri di favole, romanzi, raccolte poetiche, saggi storici. Proposte formalmente diverse, ma legate tra loro da un sottile fil rouge: sentire la vita attraverso la ricerca di un sentimento condiviso.

Proprio quel sentimento che i volontari ADMO cercheranno di infondere, nei “curiosi”, per scongiurare il pericolo di un futuro senza speranza per i tanti bambini che annualmente necessitano di un trapianto di midollo osseo.
Purtroppo in questo senso i dati sono veramente preoccupanti: sempre più richieste di trapianto, a fronte di un numero di nuovi donatori, soprattutto di sesso maschile, in continuo e costante calo.

Purtroppo ancora oggi, nonostante i vent’anni di attività di ADMO, mirata soprattutto a promuovere e diffondere la cultura della donazione di midollo osseo, esistono ancora molte persone che confondono il midollo osseo con il midollo spinale, pensando che il prelievo avvenga andando a “toccare” in qualche modo la colonna vertebrale. Niente di più falso: le ossa interessate dal prelievo sono quelle del bacino e non solo, volendo, oggi si può anche donare con un prelievo da sangue periferico.

Per informazioni:
info@admolombardia.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore