Festa patronale, la città celebra San Giovanni

Il santo patrono verrà festeggiato con la consegna delle civiche benemerenze, un concerto del maestro Ramin Baharami, uno della Pro Busto e una rassegna corale

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare alla iniziative organizzate in occasione della ricorrenza del patrono, San Giovanni Battista.

La tradizionale cerimonia civile di ringraziamento è in programma alle 9.15 di venerdì 24 giugno: quest’anno sarà organizzata nel cortile del palazzo, cuore del municipio. Il sindaco Gigi Farioli consegnerà come sempre gli attestati ai dipendenti comunali andati in pensione, agli Ufficiali al Merito della Repubblica Italiana e ai Maestri del Lavoro. La Filodrammatica Paolo Ferrari assegnerà il “Premio della Bontà 2011”; la mattinata proseguirà con l’attribuzione da parte della famiglia Bustocca del titolo “Bustocco ad Honorem” a padre Renato Beretta per le molteplici iniziative nel campo della cultura musicale.  Clou della celebrazione il conferimento della Civica Benemerenza, quale pubblico riconoscimento dell’attività di tutti coloro che “con opere concrete nel campo delle scienze, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport o con iniziative di carattere assistenziale, filantropico, anche in collaborazione con la pubblica amministrazione, o con atti di coraggio e abnegazione siano stati di aiuto ai propri concittadini o abbiano esaltato il prestigio della Città”.

Quest’anno la Civica Benemerenza sarà assegnata all’Ospedale di Busto Arsizio, sia per lo stretto legame con la Città, sia per la sua lunga storia di assistenza e cura: anche i ringraziamenti particolari che d’abitudine vengono attribuiti in questa occasione saranno rivolti ad alcune associazioni che hanno come mission la cura e l’assistenza a chi si trova in particolari condizioni di sofferenza.
Non mancheranno inoltre ringraziamenti a persone, associazioni e scuole che quest’anno, in occasione del 150° anniversario, hanno dedicato un approfondimento al tema dell’Unità d’Italia.
Alle ore 11.15 nella Basilica San Giovanni Battista, Monsignor Agnesi celebrerà la Messa solenne del Santo Patrono.

Le giornate dedicate alla celebrazione del patrono sono scandite da alcune manifestazioni collaterali: oltre al concerto di san Giovanni in programma in basilica mercoledì 22 giugno alle 21.00 con la straordinaria partecipazione del pianista Ramin Baharami, uno dei più quotati interpreti di Bach, giovedì 23 alle 21.00 in piazza S. Giovanni è previsto il concerto per il Patrono a cura del corpo musicale Pro Busto; venerdì 24 giugno alle 21.00 in Basilica la rassegna delle corali in onore del santo Patrono a cui parteciperanno il Quartetto “Sesquialtera” di Varese, Ensamble vocale “Contrhocanto” di Rho e il Coro dei “Mastrifini” di Busto Arsizio.  Sempre venerdì 24 dalle 10 alle 18 aprirà al pubblico la Quadreria dell’Ospedale (padiglione centrale – primo piano), che contiene numerosi ritratti dei cittadini benefattori dell’ospedale. Alle 15.45 è prevista una visita guidata e alle 16.30 l’aula suor Bianca ospiterà un incontro di approfondimento sulla storia del nosocomio.

L’immagine scelta da monsignor Agnesi e dal sindaco Farioli per dare un’identità alle manifestazioni di quest’anno è tratta dal dipinto la “Guarigione di Tobia”, opera di Pietro Antonio Magatti, pittore varesino della prima metà del Settecento.  Il quadro si trova nella chiesa di san Michele.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Giugno 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.