“A come Angera” chiede il punto sulla viabilità dell’ospedale

Per il consigliere Marco Brovelli la strada di accesso alla struttura è un'opera che non può più essere rimandata

strada accesso ospedale La nuova strada di accesso all’ospedale di Angera è un’opera che non può più essere rimandata. Lo ribadisce il consigliere comunale di minoranza, Marco Brovelli che chiede alla giunta un intervento urgente: «I lavori per la famosa strada di collegamento che dovrebbe sorgere nei pressi del nostro Ospedale – dice il consigliere – al fine di eliminare tutte le varie problematiche di viabilità tutt’ora esistenti, non sono più procastinabili nel tempo e l’inizio di questa importante opera pubblica deve riguardare tutte le forze politiche che siedono nel Consiglio Comunale di Angera». L’urgenza dell’opera è data, secondo Brovelli, anche dal fatto che «sarebbero sorte alcune problematiche, che, renderebbero obbligatori nuovi incontri con la proprietà dell’area dove dovrebbe sorgere la nuova strada , per la definizione di alcuni rapporti sostanziali , che rischierebbero di fermare o comunque di rallentare l’intero iter procedurale. Va inoltre rimarcato che la strada che verrebbe a formarsi non risolverà del tutto il problema della viabilità e di collegamento con l’Ospedale cittadino, semmai il contrario, per come è stata progettata». Sulla questione " A Come Angera " ha presentato un’interrogazione che sarà affrontata nell’ambito del prossimo consiglio comunale. «"A come Angera" ha chiesto al Sindaco di voler fornire nella prossima seduta consiliare l’esatta situazione della questione, indicando in maniera chiara le nuove problematiche che la precedente Amministrazione Comunale non ha considerato per l’attuazione del progetto definitivo e, conseguentemente che iniziative intenda adottare per ovviare a tali imprevisti , senza pregiudicare il completamento di un’opera di primaria importanza per il nostro Comune. Inoltre, proprio in base alle caratteristiche strutturali della strada di collegamento, " A Come Angera " ha chiesto di voler esaminare se non vi siano altre soluzioni progettuali, da concordare , a questo punto mediante una Conferenza di Servizi con altri Organismi Istituzionali quali la Provincia di Varese, la Regione Lombardia e la stessa Azienda Sanitaria Locale .Siamo sicuri che ogni Consigliere Comunale di Angera ha a cuore la risoluzione di questa problematica che assume un’importanza vitale anche per il nostro Ospedale cittadino, ed è per questo che la componente di Minoranza " A Come Angera " non si tirerà indietro ma, al contrario parteciperà nel dibattito portando idee e collaborazione nell’interesse di tutti gli angeresi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore