Che festa sui pattini al PalaCastiglioni

Il palazzetto di via Ariosto ospiterà venerdì e sabato la 45esima edizione del Festival sui pattini

Venerdì 15 e sabato 16 giugno il PalaCastiglioni di via Ariosto ospita un appuntamento ormai classico del programma di B.A.Estate, la 45a edizione del Festival sui Pattini. Un’edizione che si annuncia davvero importante nella storia dell’Accademia Bustese Pattinaggio: per la prima volta, la storica società fondata nel 1956 da Giancarlo Castiglioni ha ideato il Festival insieme ai ragazzi dell’Anffas, una sinergia non solo simbolica, ma concreta, con la realizzazione delle scenografie da parte dei ragazzi dell’associazione e con una libera raccolta fondi all’ingresso da destinare completamente alla costruzione del terzo padiglione della struttura di accoglienza Brugnoli–Tosi di via Piombina.

Il titolo, molto significativo, dell’edizione 2012 è "La Musica Pattina nel Tempo", con la regia di Danilo Cattaneo e le coreografie di Stefania Maietta, gli splendidi costumi ideati dal presidente onorario Pina Albani ed il coordinamento del Direttore Sportivo Franco Potenza e di Loredana Fiori, oltre che di tutti gli insegnanti (Patrizia Plati, Chiara Ratti ed Elena Vergani). Direttamente dal talent show di Jerry Scotti arriveranno i Borotalko; non possono poi mancare i campioni del mondo di pattinaggio, la coppia artistico Sara Venerucci-Danilo Decembrini e il singolarista Dario Betti.

Sabato 16 giugno il Presidente ed il Sindaco di Busto Gigi Farioli consegneranno il "pattino d’oro" ai coniugi Piero e Marisa Stefanazzi, che tanto si sono adoperati nel corso degli anni per l’Accademia Bustese. Il gruppo locale degli alpini parteciperà a questo significativo momento per esaltare il suo vecio Piero Stefanazzi e per aiutare concretamente la raccolta di fondi a favore dell’Anffas.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore