Corsi di lingue, ultimi posti per quello di inglese

Non partitranno, invece, quelli di arabo e spagnolo per mancanza di iscritti. Organizza la scuola "English for Business"

Dai primi di febbraio parte il corso di lingua inglese, con pochi posti ancora disponibili per i ritardatari. Per il corso di spagnolo occorrono altre iscrizioni, in caso contrario difficilmente si parte. Per il corso di arabo, invece, non ci sono state richieste.
Questo l’esito della riunione organizzativa tra i primi partecipanti ai corsi di lingua (inglese, spagnolo, arabo) della scuola English for Business patrocinati dal Comune.
Il corso di lingua inglese per adulti (base-intermedio) si svolgerà il giovedì sera alle 20.30 presso la Biblioteca, partendo dal 7 febbraio. Le lezioni saranno settimanali, durata 2 ore ciascuna, per complessive 25/30 ore, in base al numero di iscritti.
Per quanto riguarda il corso di spagnolo, tenuto dalla medesima scuola, attualmente il numero di iscritti è molto basso ma se qualcuno volesse aggiungersi per imparare questa lingua può ancora iscriversi a stretto giro di posta. In mancanza del numero adeguato di iscritti il corso, purtroppo, non partirà.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.